La showrunner di The Witcher conferma la presenza futura di tematiche LGTBQ

GERALT_RUINS_282.jpg

The Witcher LGTBQ – news di Valentina “AkemiMas” Malara

La nuova serie di Netflix, The Witcher, può vantare un cast davvero vario e preparato, con attori ed attrici di talento; lo show è stato valutato ampiamente da critica e community ed è stato soggetto a critiche e complimenti di vario genere, nonché a numerose domande sul futuro svolgimento della narrazione: uno di questi quesiti, riguarda la presenza di tematiche LGBTQ nelle prossime stagioni.

 

Lauren Hissrich, showrunner della serie, ha dichiarato durante un Reddit AMA che non solo le tematiche LGBTQ saranno presenti nella seconda stagione, ma ci sarà una delle sue parti preferite del libro pronta ad essere rappresentata su schermo!

“Una delle mie cose preferite dei libri è la presenza di un sacco di sovversioni che, si, rappresenteremo!”

Quindi, se c’è una certezza che possiamo avere, è quella delle rappresentazioni degli eventi clou da parte della Hissrich che, prima di essere la showrunner della serie, è una grande fan dell’universo narrativo in cui è ambientata.

The Witcher è una serie esclusiva Netflix. La prima stagione conta 8 episodi, disponibili da Dicembre 2019 sulla piattaforma di streaming.

Fonte: comicbook.com

 

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!