AMD avrà problemi di fornitura per PS5 e Xbox “fino alla seconda metà dell’anno”

Il colosso prevede che la domanda superi l’offerta nel prossimo futuro.

AMD avrà problemi di fornitura per PS5 e Xbox "fino alla seconda metà dell'anno" Giochi News PS5 Videogames XBOX SERIES S XBOX SERIES X

AMD, che produce CPU e GPU di PlayStation 5 e Xbox Series X/S, prevede che i vincoli di fornitura continueranno fino alla prima metà del 2021.

Alla domanda di caratterizzare l’entità dei vincoli di offerta che l’industria generale dei semiconduttori deve affrontare durante la chiamata sugli utili del quarto trimestre di AMD martedì, il CEO Lisa Su ha affermato di aspettarsi “una certa tensione” durante i primi sei mesi dell’anno prima che le cose riprendano nella seconda metà.

“È giusto dire che la domanda complessiva ha superato la nostra pianificazione e, di conseguenza, abbiamo avuto alcuni vincoli di offerta alla fine dell’anno. Quelli erano principalmente, direi, nel mercato dei PC, nella fascia bassa del mercato dei PC e nei mercati dei giochi. Detto questo”, ha affermato Su, “penso che stiamo ricevendo un grande supporto dai nostri partner di produzione. Il settore ha bisogno di aumentare i livelli di capacità complessivi, ma ci sarà sicuramente capacità aggiuntiva nella seconda metà.”

Sony e Microsoft non sono state in grado di soddisfare la domanda di PS5 e Xbox Series X/S sin dal loro lancio a novembre, con le console che esauriscono in pochi minuti ogni volta che nuove scorte vengono messe a disposizione dei rivenditori.

A novembre, Microsoft ha dichiarato di aspettarsi che la carenza di forniture di Xbox Series X/S continuerà almeno fino all’aprile 2021, una prospettiva che è stata ribadita dal chief financial officer Amy Hood durante la call sugli utili della società martedì, quando ha detto che i sistemi avevano registrato il più grande lancio di console nella storia dell’azienda.

Parlando in un recente podcast Xbox, il boss di Xbox Phil Spencer ha rivelato di aver contattato il produttore di chip AMD per chiedere se poteva aumentare la produzione per cercare di soddisfare la domanda.

“Alcune persone che chiedono, ‘perché non ne hai costruite di più? Perché non hai iniziato prima? Perché non le hai spedite prima? “Tutte queste cose”, disse Spencer. “Dipende solo dalla fisica e dall’ingegneria. Non ci stiamo trattenendo: stiamo costruendo il più velocemente possibile. Abbiamo tutte le linee di assemblaggio in funzione. La scorsa settimana ero al telefono con Lisa Su. Quindi è qualcosa su cui lavoriamo costantemente. Stiamo lavorando il più duramente possibile”, ha aggiunto Spencer. “I team sono incredibilmente dedicati e apprezzo la pazienza delle persone mentre lavoriamo”.

Sony ha anche lottato per soddisfare la domanda “senza precedenti” dei consumatori per la PS5, che ha goduto “del più grande lancio su console di tutti i tempi”, secondo la società.

Le carenze di Xbox Series X/S e PS5 sono state aggravate dai gruppi di scalper che utilizzano software per acquistare automaticamente le console non appena sono disponibili, prima di rivenderle online a prezzi maggiorati.

Andrea Panicali
Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il rispetto tra i più famelici mangiatori d'Italia.