Wingspan + Espansione Europa – Recensione – Ghenos Games

0

Wingspan – Recensione di Alessandra Canini

Sentite gli uccellini cinguettare e vorticare freneticamente sulla vostra testa? Tranquilli, non avete preso una pentolata in faccia, ma state giocando a Wingspan!

 

Il mio gioco ideale non esist…

In passato ho avuto l’immenso onore di affiancare nella Spagna settentrionale un esperto ornitologo del National Geographic; tra avvistamenti e foto quell’avventura mi ha emozionata e segnata talmente tanto che quando è uscito Wingspan non ho saputo davvero resistere.

Del gioco mi ha rapito da subito la scatola con questo bellissimo uccello in volo, il peso della confezione (ebbene si, io valuto un gioco anche dal suo peso, di fisse ne abbiamo?!?) e l’ambientazione: natura, cielo, animali per chi mi segue ormai sa che è un punto su cui mi lascio completamente trasportare.

Non giriamoci troppo intorno, parliamo di meravigliosi e maestosi uccelli, grandi e piccoli… niente malizia e mani ben strette sulle uova!

In breve

In questo gioco saremo dei ricercatori ornitologi che tenteranno di attrarre nella propria voliera gli esemplari migliori.
Ogni volatile ha varie e potenti combinazioni se posizionato in modo egregio e al momento giusto in uno dei nostri 3 habitat sulla plancia di gioco personale, insomma l’opposto di come fa mio marito che comunque rare volte riesce a battermi per un mero punto di scarto…
Il tutto si divide in 4 round in cui a turno avremo inizialmente 8 turni a disposizione scalandone uno al termine di ogni round questi scanditi in 4 diversi obiettivi.
Il giocatore con il punteggio totale più alto sarà il vincitore.

Nel dettaglio

Cominciamo con aprire le bellissime plance davanti ad ognuno di noi, mischiamo tutti i mazzi di carte e posizioniamo al centro uova, cibo, plancia obiettivi con sopra le tessere obiettivo pescate a caso e infine l’adorabile mangiatoia lancia dadi.

Tutti prenderemo:
8 cubetti azione del colore scelto;
2 carte bonus casuali su 26 di cui una scarteremo;
5 carte uccello casuali su 170 da tenere tutte o alcune;
5 segnalini cibo uno per tipo (invertebrato, seme, pesce, frutto, roditore), ne scarteremo tanti quante carte uccello terremo.

Alla fine posizioneremo scoperte 3 carte uccello sul raccoglitore che io trovai spaccato, ma ammetto che la Ghenos Games ha subito provveduto alla sostituzione (fortunella io… vi ricordate con i Ciarlatani di Quedlinburgo?) e scegliamo il primo giocatore consegnandogli il “segnalone”.

Ora dunque posizioniamo il nostro cubetto azione su una riga e colonna scelta badando, se vogliamo fare più punti possibili, a ciò che chiede l’obiettivo del round in corso e alla nostra carta bonus segreta.

Per accomodare un uccello nella nostra voliera, posizioniamo il segnalino sulla prima riga in corrispondenza della fila in cui posizioneremo la carta. Li ci dirà quante uova pagarne. Ci sarà anche da pagare il costo in cibo (vedi simboli in alto a sinistra per vedere in quale ambiente e di quale cibo necessita).
Ora le sue abilità: se scritto sulla carta “QUANDO GIOCATA” (bianca) l’abilità si aziona subito e soltanto una volta, “QUANDO ATTIVATA” (marrone) si aziona ogni volta che il segnalino passa sopra la carta stessa, “UNA VOLTA TRA UN TURNO E L’ALTRO” (rosa) si aziona quando un giocatore esegue un’azione che ci attiva l’abilità.

Per ottenere cibo posizioniamo il segnalino sul primo spazio libero della seconda riga. Scegliamo i dadi dalla appariscente mangiatoia in base a quelli disponibili all’interno di essa. Ora muoviamo il segnalino verso sinistra attivando una per volta le carte precedentemente piazzate.

Per ottenere uova da deporre sulle carte posizioniamo il segnalino sul primo spazio libero della terza riga. Ora, come sopra, muoviamo il segnalino verso sinistra attivando le carte.

Per ottenere ulteriori carte posizioniamo il segnalino sul primo spazio libero della quarta riga (possiamo scegliere sia tra quelle scoperte che quelle coperte nel mazzo). Come al solito attiviamo le carte da destra verso sinistra.

Il round termina quando tutti avremo giocato i nostri cubi azione, si prosegue a questo punto a:

– rimuovere tutti i cubi azione dalla plancia;
– calcolare il punteggio dell’obiettivo di fine round posizionando uno dei nostri cubi azione sulla posizione raggiunta (per questo ad ogni round ci troveremo con un’azione in meno);
– scartare tutte le carte uccello a faccia in su dal raccoglitore e riempirlo nuovamente;
– passare il segnalino Primo Giocatore alla nostra sinistra.

Finiti i 4 round andremo a sommare i punti sulle carte uccello, delle carte bonus, di tutti gli obiettivi dei round, un punto poi per ogni uovo su una carta, uno per ogni segnalino cibo sulla carta, uno per ogni carta infilata sotto un’altra. Tanti punti e tante possibilità di farne, infatti fino al conteggio non si saprà mai chi sarà in vantaggio.

Espansione Europa

Questa prima espansione non stravolge il regolamento, ma ne incrementa i materiali:
38 i segnalini di cibo;
15 uova tutte viola;
5 tessere obiettivi fronte retro (quindi 10 obiettivi in più);
81 carte uccello;
5 carte bonus;
4 carte automa;
1 nuovo raccoglitore anch’esso viola;
1 blocchetto segnapunti multi-giocatore su un lato, versione solitaria sull’altro;
1 tessera riferimento fine round.

Mentre nel gioco base possiamo ammirare tutti gli uccelli provenienti dall’America del nord, questa espansione allarga il piacere della riscoperta di volatili nostrani. Aggiunge anche tessere obiettivo che daranno un piacevole pepe in più. Fortunatamente anche ulteriori carte bonus che secondo me erano necessarie.
Nuove abilità nelle carte “FINE ROUND” (azzurre) che si azionano appunto a fine del round in corso.
Consiglio l’espansione ai veri amanti del gioco a cui piace leggere le carte e le caratteristiche di ogni uccello e anche a chi gioca spesso a questo titolo per avere un gameplay con maggiori varianti tra obiettivi, carte uccello e carte bonus

Impressioni

Le impressioni non sono altro che estremamente positive. E’ un gioco abbastanza semplice, ma non tanto da poter essere considerato scontato o banale. Per i neofiti potrebbe sembrare un pelino più articolato di quanto si cerchi, ma d’altro canto per gli hardgamers potrebbe risultare troppo leggero. Insomma, è una via di mezzo che riesce a conquistare veramente tantissime persone. 

Gioco strategico in cui la fortuna ha un pizzico di potere attraverso la pesca di carte e il lancio di dadi per recuperare cibo, rara interazione tra giocatoriModalità in solitaria piacevole.

Un anno fa Wingspan è stato premiato con il Kennerspiel des Jahres 2019, ovvero il premio tedesco per il miglior gioco per esperti dell’anno. Riconoscimento giustamente meritato per via si delle meccaniche, ma non di meno per il tema e lo studio che ne ha richiesto, inoltre per i meravigliosi materiali che ne portano in alto il suo valore.

Tantissime carte, bellissime e con molte curiosità su ogni tipo di uccello nonché resistenti e telate; miniature di uova coloratissime e di prima qualità; mangiatoia da costruire in cartone spesso e resistente davvero scenografica; dadi grandi di legno; plance spesse e curate nel dettaglio; addirittura menzione speciale va al regolamento, telate le pagine (WOW) e limpido nelle spiegazioni.

Massima soddisfazione e gratificazione di gioco. Non stanca mai intavolarlo e qui l’espansione ci aiuta a trovare sempre qualcosa di diverso anche dopo tante partite. Fino ad ora con o senza espansione non mi è mai capitato di fare una partita uguale ad un’altra per via della enorme varietà di carte uccello. In effetti, proprio per questo, la pesca delle carte è abbastanza ardua nel soddisfare ciò che ci serve in quel momento, si rischia di sprecare un’azione e a me è capitato più volte.

Ora attendiamo la seconda espansione Oceania già annunciata da Stonemaier Games, vediamo quali obiettivi ed esemplari nuovi scopriremo.

TIRIAMO LE SOMME…

Genere Engine Building, Gestionale, German
Ideato da Elizabeth Hargrave
Edito in Italia da Ghenos Games
Giocatori 1-5
Età consigliata 10+
Durata partita 40-70min

Wingspan è un prodotto di altissima qualità e bellezza. Il rapporto qualità/prezzo è assolutamente eccellente (esclusa l’espansione). Il gioco in se è appagante e stimolante, mai ripetitivo. Materiali più che ottimi. Ogni partita non dura molto, dipende da quanti giocatori saremo al tavolo. Modalità in solitaria molto valida. Mi sento tranquillamente di consigliarlo anche a chi è ai primi approcci con i giochi da tavolo per avere un assaggio in più delle vere capacità che può offrirci questo meraviglioso e vasto mondo. Espansione suggerita per i veri amanti del gioco.

PRO
– Materiali superbi

– Altissima varietà di carte
– Concentrazione e rilassamento 2 in 1

CONTRO
– Giocato in 5 si rischiano tempi morti
– Espansione troppo dispendiosa

Articolo a cura di Nerdream.it
- Data
- Titolo
Wingspan + Espansione Europa
- Giudizio
51star1star1star1star1star
-
Wingspan
-
Ghenos Games
Software Category
Boardgame
About author

Alessandra Canini

Alessandra1982giochidatavolo - E' una “desperate mom housewife”; avida consumatrice di Giochi da Tavolo, librigame, LEGO, Serie TV e Blockbuster. Vive nella campagna romana da dove riesce a vedere la Contea. Rossa per scelta… tutta colpa de La Sirenetta! Assidua frequentatrice della cittadina di Arkham nel Massachusetts.