BioWare celebra i 14 anni di Mass Effect, il futuro della serie!

Sono passati quasi quattordici anni da quando il comandante Shepard è salito per la prima volta sulla Normandy. Quattordici anni dall’apertura di un nuovo ed enorme universo da esplorare per i giocatori. Quattordici anni dopo “Ashley o Kaidan?“. (Ma se chiedi ai veterani di lunga data di BioWare Mac Walters e Mike Gamble, non scelgono nessuno, optando per Garrus e Liara rispettivamente. Non puoi biasimarli.)

Quattordici anni dal primo Mass Effect possono sembrare un’eternità, ma possono anche sembrare a malapena un batter d’occhio. Ecco uno dei motivi per cui celebriamo l’N7 Day: per fermarsi e fare il punto della situazione; per apprezzare con calma tutto ciò che riguarda Mass Effect. E c’è molto da apprezzare! Quest’anno vogliamo invitarti per unirti a noi in un giro sul viale dei ricordi a bordo del Mako, mentre osserviamo il passato e il presente di Mass Effect, omaggiamo la meravigliosa community che lo rende così speciale (compreso te!) e ci godiamo la festa con alcune sorprese speciali per l’N7 Day qui sotto.

UN’OCCASIONE PER GUARDARSI INDIETRO

Il bello di Mass Effect è che può essere un gioco diverso per ogni persona. Gran parte della serie riguarda le decisioni personali che ogni giocatore prende e il modo in cui queste influenzano gli eventi che accadono in seguito. Questo è ovviamente voluto, perché è proprio quello che amiamo degli RPG! 

E lo è soprattutto per Mac, che ha lavorato all’intera serie ed è stato recentemente direttore progetto di Mass Effect Legendary Edition. “È una questione di libertà di scelta”, dice. “Il mio personaggio. La mia storia. Il mio stile di gioco. E, naturalmente, affrontare tutte le conseguenze di queste scelte.”

E Mike, che contribuisce alla serie da oltre un decennio ed è ora il direttore progetto del prossimo gioco di Mass Effect, condivide pienamente… anche se lui ha più un’indole da #Rinnegato. “Quello che amo di più dei RPG”, afferma, “è la possibilità di essere moralmente ripugnante. Voglio vedere come reagisce il gioco!”

L’attenzione rivolta alle scelte personali e alle ramificazioni narrative è stata al centro della serie fin dall’inizio. Beh, OK, forse non esattamente dall’inizio. Ai primi tempi della produzione, ricorda Mac, “c’era solo una vaga idea di cosa sarebbe venuto fuori. Sapevamo di voler realizzare una grande avventura spaziale ispirata ai film di fantascienza distopici degli anni ’80. Il resto era una tavolozza vuota”.

Ma gli elementi chiave della scelta del giocatore e dello sviluppo dei personaggi sono diventati rapidamente una parte cruciale del gioco, e poi di altri tre giochi, di un sacco di espansioni e di una grande remaster, nel corso di quattordici anni entusiasmanti. Dal debutto del primo gioco nel 2007 fino all’uscita di Mass Effect: Andromeda 10 anni dopo, abbiamo visto l’universo di Mass Effect arricchirsi con romanzifumettistatue e  perfino giochi da tavolo. E proprio quest’anno siamo tornati sulla Normandy per una versione ammodernata della trilogia originale, sotto forma di Mass Effect Legendary Edition. Con una grafica aggiornata, importanti modifiche ai comandi, un maggiore bilanciamento del gioco e tantissimi altri miglioramenti, la Legendary Edition ha riproposto la trilogia originale a una nuova generazione di giocatori. E la risposta è stata incredibile! Siamo stati entusiasti dell’accoglienza riservata a queste edizioni “rivitalizzate”, tanto dai nuovi giocatori quanto dalla vecchia guardia.

UN’OCCASIONE PER GUARDARSI INTORNO

In occasione dell’N7 Day, festeggiamo tutto quel che riguarda Mass Effect e, soprattutto, i fan. Questo universo non avrebbe senso senza i fan che lo esplorano. Quei fan che hanno condiviso con noi la loro passione per la serie attraverso disegni, racconti amatoriali, cosplay e innumerevoli altri gesti di apprezzamento che ci fanno sentire così grati, a nostra volta, di averli come fan. Come ringraziamento, quindi, oggi e nei prossimi giorni condivideremo alcune delle loro creazioni e dei loro festeggiamenti.

Per di più, oggi abbiamo in serbo altre cose interessanti. Per esempio…

  • Sticker di Steam! Se sei un utente di Steam, potresti aver già notato le nuovissime emoticon di Mass Effect disponibili nel negozio Steam.
  • Saldi! Troverai anche Mass Effect Legendary Edition in offerta a un prezzo speciale per l’N7 Day su SteamOrigin e sul Microsoft Store, ma solo per un periodo limitato. Approfittane, finché sei in tempo.*
  • Cosplay! Non solo abbiamo nuove Cosplay Guides che ti aiuteranno a creare il costume perfetto, ma abbiamo anche arruolato la celebre cosplayer Soylent Cosplay per sviluppare un video tutorial in cui spiega passo dopo passo come realizzare uno dei suoi leggendari costumi di Mass Effect.
  • Contest! Condividi le tue migliori opere d’arte su Mass Effect e potresti vincere grandiose ricompense. Basta postare su Twitter usando l’hashtag #BioWareGiveaway per avere la possibilità di vincere.

GIF! Senza dire niente a nessuno, abbiamo creato una pagina su Giphy specifica per le GIF di Mass Effect. Ora l’equipaggio della Normandy può aiutarti a dire ciò che a parole non riusciresti a fare.

  • Merchandising! Non sarebbe l’N7 Day senza qualche nuovo gadget sfizioso. Il nostro Gear Store propone repliche, stampe e capi di abbigliamento; il negozio Dark Horse è il posto giusto per procurarsi stampe incredibili; Graph MKT offre strepitoso abbigliamento casual; PowerA può fornirti controller personalizzati, NZXT degli accessori perfetti per PC tematizzati N7 e Idea Planet una Cittadella tutta per te.
  • Altri contenuti social! Vuoi condividere con il mondo intero la tua passione per Mass Effect? Festeggia con noi oggi stesso e cambia la tua immagine del profilo sui social con un logo a tema N7 Day 2021, oppure prova il nostro nuovo obiettivo AR Squadmate su Facebook e Instagram.
    • “Per ottenere l’obiettivo:
      • Visita il profilo @masseffect
      • Tocca l’icona “Effetti” (le tre stelle) e apri l’obiettivo
      • Assicurati di usare gli hashtag #n7day, #N7DayCelebration, #MassEffect e/o #N7DayArt ovunque pubblichi, così potremo vedere i tuoi contributi!”

Ci siamo anche sforzati di capire che tipo di scelte i giocatori hanno compiuto durante le loro avventure nella Legendary Edition. Qualche mese fa abbiamo condiviso alcune statistiche e abbiamo scoperto che “Kaidan o Ashley” non è stata una decisione facile per tutti, quindi forse Mac e Mike ci hanno visto giusto con le loro scelte; Il 60% dei giocatori ha scelto Ashley e il restante 40% ha preferito Kaidan. Per essere una decisione che ha un impatto profondo nei due giochi successivi, è uno scarto sorprendentemente ravvicinato. Abbiamo anche scoperto che Garrus ha avuto più probabilità di sopravvivere alla missione suicida, mentre Mordin è stato quello che ne ha avute di meno in assoluto. Povero Mordin!

Per i festeggiamenti di quest’anno abbiamo esaminato ancora più a fondo i percorsi narrativi scelti dai giocatori nella serie, scoprendo altri dettagli interessanti. Per esempio, la maggior parte ha scelto di salvare il Consiglio alla fine del primo gioco, sebbene con una percentuale non certo schiacciante del 69% contro il 31%. Abbiamo anche scoperto che, per quanti apprezzamenti abbia ricevuto negli anni, un sorprendente 15% dei giocatori non ha neppure reclutato Garrus nella propria squadra! Invece non ci stupisce più di tanto che l’Ambasciatore Udina non abbia avuto molti fan: di fronte alla scelta di nominare il primo Consigliere umano, si è piazzato al terzo posto con un netto distacco… dietro a “nessuna scelta”. Ahia.

I risultati sono davvero interessanti, perciò vale la pena dare un’occhiata a tutti quelli che abbiamo raccolto.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”