River Tails: Stronger Together – Demo Anteprima – A novembre su Kickstarter

Ho avuto il piacere di provare in anteprima la demo per PC di un gioco che ha del potenziale e che presto arriverà su Kickstarter, sto parlando di River Tails: Stronger Together, del team italiano, Kid Onion Studio. Si tratta di un platform di azione e avventura 3D progettato attorno ad un esclusivo sistema cooperativo, che impegna e diverte su uno sfondo coloratissimo!

River Tails: Stronger Together basa il suo gameplay sulla collaborazione, quindi diciamo che giocarlo in co-op è sicuramente più divertente che giocarlo da soli, anche perchè le dinamiche di gioco si basano proprio su questo. Giocare da soli richiede un po’ più di attenzione perchè vanno fatti avanzare due personaggi molto simpatici, un gatto e un pesce rosso, che in comune non hanno proprio niente, anzi se solo potessero uno si mangerebbe l’altro! Invece in questo titolo saranno amici per la pelle!

Questi due improbabili amici dovranno affrontare un viaggio insidioso e sempre più impegnativo tra terra e acqua, man mano che si avanza nel gioco, immaginate quali sono le limitazioni dell’uno e dell’altro? Ovviamente si! Il gatto non può assolutamente cadere in acqua e il pesce rosso non può rimanere fuori dalla stessa, come fare? Collaborando!

Mi sono trovata ad arrivare in punti con i simpatici amici, dove il gatto non poteva più saltare da nessuna parte senza cadere in acqua, allora mi sono guardata un po’ in giro con il pesce rosso ed ho visto le conosciutissime ninfee. Il pesce rosso può a sua volta saltare durante il percorso, per cui ho pensato di farlo saltare da sotto la ninfea, l’intuizione è stata esatta infatti la foglia che fino a quel momento era sotto l’acqua è arrivata in superfice permettendomi così di avere una sorta di “ponte” tra il punto in cui ero e quello che dovevo fargli raggiungere.

Quello che non sapevo ma che ho scoperto nell’immediato è che la ninfea giustamente non rimane a galleggiare per sempre, infatti poco dopo esserci saltata sopra, sicuramente per il peso del gatto, torna sott’acqua! Questa è una cosa apprezzabile trattandosi di foglie molto delicate si è dato importanza anche al peso. Potete immaginare da soli che il gatto finito in acqua ha significato ripartire dall’ultimo checkpoint.

Quello che non mi ha convinto molto è il movimento della telecamera, il gioco si basa sul caratteristico gameplay asimmetrico quindi non ha un movimento a 360 gradi, però mi sono trovata in situazioni di salto dove dovevo aspettare che la ninfea completasse un giro fino ad averla a portata di salto, ma avevo la visuale del gatto da dietro, quindi il salto era un po’ alla cieca non potendo vedere meglio le distanze.

Sicuramente c’è tanto margine di miglioramento infatti il team di sviluppo sta ancora lavorando al titolo che arriverà su Kickstarter a novembre, quindi se volete contribuire alla realizzazione di questo interessante gioco potrete farlo da novembre a questo link , che vi consigliamo di non perdere d’occhio!

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”