GameStop chiude centinaia di negozi mentre continua il suo reboot

0

GameStop reboot – news di Valentina “AkemiMas” Malara

GameStop ha recentemente annunciato la chiusura di un numero compreso tra 180 e 200 punti vendita entro la fine del 2019, tra quelli indicati come “meno performanti” sotto al fronte delle vendite: saranno solo i primi di una serie di chiusure che la nota catena intende eseguire nel corso dei prossimi due anni, senza dimenticarsi tuttavia della “rivoluzione” in atto.

 

“Nonostante questa impressionante statistica (95% di negozi ottimi sotto al punto di vista delle vendite), abbiamo una chiara opportunità di migliorare il profitto diminuendo la densità dei nostri negozi” ha dichiarato il rappresentante di GameStop. “Questo lavoro prevede la chiusura di 180-200 negozi poco performanti entro la fine dell’anno fiscale. Stiamo applicando una formula più analista che ci aspettiamo darà i suoi frutti nel corso del prossimi 12-24 mesi”.

Le perdite di GameStop si fanno sentire: l’azienda ha ben 415 milioni di dollari in meno rispetto al solito, ma la catena si aspetta una ripresa con l’avvento della nuova generazione di console.

“Ci aspettiamo delle vendite basse nel corso dei prossimi mesi, in relazione alla fine della generazione corrente” ha aggiunto in merito. “Al tempo stesso, confidiamo che con l’arrivo della nuova generazione di console la situazione possa migliorare”.

Mentre GameStop raccoglie le idee e si prepara alla next gen, cosa ne pensate della sua politica di chiusura dei punti vendita? La trovate una mossa vincente?

Fonte: comicbook.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!