World War Z – Vendute più di un milione di unità nel primo week end di lancio!

0

World War Z ha venduto più di 1 milione di copie dal lancio – news di Alessia Lara Padawan

Saber Interactive, in collaborazione con Focus Home Interactive, ha annunciato che World War Z, lo sparatutto co-op pieno d’azione ispirato al film di successo della Paramount Pictures, ha venduto oltre 1 milione di unità da quando è stato lanciato la scorsa settimana su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows. 

 

“Saber è davvero entusiasta delle prestazioni del gioco su tutte le piattaforme: in particolare, su PC, ci stiamo comportando molto al di sopra delle aspettative grazie al supporto che abbiamo ricevuto da Epic Games Store”, ha dichiarato Matthew Karch, CEO di Saber Interactive.

“Continueremo a lavorare sulla crescita del gioco e sulla sua community con nuovi miglioramenti, aggiornamenti per la stabilità e contenuti di gioco bonus, iniziando molto presto con una nuova missione speciale per l’episodio di Tokyo.” 

Con il dinamico Swarm Engine di Saber, World War Z scatena centinaia di zombi assetati di sangue sul giocatore, capaci di muoversi e colpire come un unico branco o di attaccare singolarmente. Scegli tra sei classi distinte e un arsenale di armi letali, esplosivi, torrette e trappole. Sopravvivi ai morti attraverso intense missioni in co-op a quattro giocatori in tutto il mondo, tra cui New York, Gerusalemme, Mosca e Tokyo e combatti sia gli zombi che gli avversari umani nella modalità competitiva multiplayer Players vs. Players vs. Zombies (PvPvZ). 

World War Z è disponibile in versione fisica e digitale su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows su Epic Games Store.

Noi lo abbiamo provato con il nostro Andrea Kobla Panicali e arriverà nei prossimi giorni la sua recensione sul sito, se volete vedere le impressioni a caldo, non vi resta che guardare il video!

Fonte: Comunicato Stampa

 

About author

Alessia Lara Padawan

Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH