Bethesda banna un giocatore con più di 900 ore di gioco su Fallout 76 per “troppe munizioni”!

0

Fallout 76 Ban – news di Andrea “Kobla” Panicali

Bethesda ha recentemente bannato un giocatore legittimo di Fallout 76 che ha giocato più di 900 ore in farm di materiali rari, munizioni ed altro loot. La motivazione? Troppe munizioni!

L’utente di Reddit Glorf12 ha pubblicato un post dove spiega che ha giocato più di 900 ore a Fallout 76, scrivendo anche una guida sul come e dove trovare loot vari e leggendari. Dopo aver scritto il thread è stato bannato da Bethesda con il messaggio seguente, postato sempre su Reddit:

Quanto fatto dall’utente andrebbe contro i termini di servizio di Fallout 76, affermando che tale farming sia stato effettuato attraverso un exploit (Sfruttamento delle meccaniche di gioco). L’email degli sviluppatori afferma che il ban potrebbe durare fino al prossimo aggiornamento, nel quale sarà possibile giocare nuovamente, ma una qualsiasi altra violazione dei termini di servizio potrebbe condurre ad un ban permanente.

L’utente ha ipotizzato che questo ban potrebbe essere venuto fuori dopo aver commerciato con un altro account secondario, usato per commerciare tutto il loot farmato (In questo tipo di giochi si è soliti fare due account: uno principale dove si farma, un altro interamente dedicato al trading con gli altri). Quest’altro giocatore potrebbe aver reportato Glorf12 dopo aver visto un account di così alto livello (Chiunque dopo oltre 900 ore di gioco sarebbe capace di raggiungere ottimi livelli).

Un’altra ipotesi potrebbe derivare da un errore del sistema stesso che controlla quante munizioni ogni singolo personaggio abbia. Per via del limite di peso trasportabile, è semplicemente impossibile trasportare oltre 100’000 munizioni come riportato nella mail di Bethesda. Glorf ha lasciato tutte le munizioni trovate nell’inventario della base, ma a quanto pare il sistema di gioco tiene traccia di ogni singola munizione posseduta dai giocatori durante il gioco.

Bethesda ha risposto all’utente che analizzeranno più a fondo il caso del giocatore, a ben donde vista la legalità del farming, ma bannare un giocatore che si è dedicato così profondamente ad un gioco, non li mette in buona luce, nonostante affermino che abbia “sfruttato” il gioco. Dopo questo episodio, non sarà difficile gettare altra legna sul braciere di Fallout 76, che già arde alto.

Fonte: Twistedvoxel.com

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH