Playstation Classic – Digital Foundry boccia il progetto

0

Playstation Classic – news di Andrea Kobla

Da qualche giorno è disponibile la “mini console” targata Sony, la Playstation Classic. Digital Foundry l’ha provata ed il suo giudizio è impietoso. 

L’analisi compiuta non è positiva, soprattutto per quanto riguarda la qualità emulativa.

DF si è lamentata di come i giochi non siano per nulla ottimizzati (Ricordiamo tra l’altro che ben nove titoli sono in 50Hz), a differenza delle versioni mini di NES e SNES.

Fluidità, personalizzazione e resa visiva sono veramente carenti, senza dimenticare che il prezzo della console è tutt’altro che economico. Un minimo di attenzione in più sull’emulazione sarebbe stato certamente più gradito.

Il software utilizzato per far girare la Playstation Classic è il PCSX ReArmed, ma come già detto, privo di ottimizzazione. Sicuramente da Sony ci si aspettava di più, invece è giunto sul mercato un oggetto che colpisce al cuore, negativamente, chi con la PSX ci è cresciuto.

About author

I Cacio e Pepe

I Cacio e Pepe, alias Bistecca o Kobla. Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH