Visage – Un Indie Horror, ispirato a Silent Hill, dai ragazzi di SadSquare Studio

28 views
0

Visage – news di LaraPadawan

Silent Hill si è rivelato fonte di ispirazione per molti sviluppatori di horror indipendenti e l’ultimo di questi è Visage un horror psicologico dei ragazzi di SadSquare Studio.

In un intervista il team di sviluppo ha detto:

“Non lo nascondiamo, siamo stati ispirati da quel grande gioco [PT]. Inoltre, la decisione di cancellare Silent Hills ci ha spinto a sviluppare un gioco fantastico e terrificante per soddisfare la sete degli appassionati dell’orrore. Detto questo, non stiamo cercando di diventare semplicemente una specie di successore di PT. Siamo guidati dalla mancanza di giochi davvero terrificanti sul mercato come Alien: Isolation, PT, FEAR e Amnesia: The Dark Descent. Probabilmente potremmo contarli a due mani. Speriamo davvero che alcune persone considerino l’aggiunta del nostro gioco a quella lista.”

Senza armi per combattere contro le entità che perseguitano il protagonista, l’interazione e l’osservazione dell’ambiente sono l’unico modo per combattere contro ciò che si teme.

Dal sito web dei SadSquare Studio che trovate a questo link, vi riportiamo qualche informazione in più sulla casa, la storia e… La paura!

Passeggia tra le sale, esplora ogni stanza e ogni angolo della casa in cerca di una via di fuga. L’incertezza ti manterrà sulla punta dei piedi mentre esplori la casa cigolante e rumorosa, mentre ogni crepa, ogni respiro silenzioso da una finestra e ogni piccolo evento ti trascineranno verso la morte.

Visage è stato realizzato in Unreal Engine 4, attualmente è in accesso anticipato su Steam a questo link

Vi lasciamo al trailer e alle immagini di gioco:

About author

LaraPadawan

Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE YOUTUBE CANALE TWITCH PAGINA FACEBOOK PROFILO TWITTER