The Sojurn – Amanti di Myst, Riven e soci, fatevi sotto…

0

The Sojurn – news di Valerio Vega

Gli studios indipendenti di Shifting Tides, supportati da Iceberg Interactive, hanno annunciato The Sojourn, un’originale esperienza in soggettiva che ci proietterà in una dimensione onirica dominata dal mistero.

The Sojurn – Un puzzle game in prima persona che vuole stupire

Se avete apprezzato titoli come Myst o Riven, o pensando a produzioni meno “antiche”, giochi come The Witness o The Talos Principle e soprattutto se amate le avventure miste a puzzle ambientali con visuale in prima persona, allora sarete felici di scoprire questo The Sojurn!

Un eroe senza volto e senza voce, la necessità di capire qualcosa sulle strutture visivamente fantastiche in cui ci troviamo a camminare, puzzle di ogni tipo, enigmi che dovremo di volta in volta decifrare ed indizi che ci porteranno ad un epilogo misterioso… Questo in breve l’incipit che sta alla base del progetto.

Sarà un gioco interamente strutturato su di una visuale in prima persona, senza spazio nè tempo di un fascino incredibile!

Il trailer di lancio in 4k da pieno risalto alle scelte cromatiche che, almeno inizialmente, appaiono vincenti sotto ogni aspetto.

Gli scenari sono infatti emozionanti, seppur non ricchissimi di dettagli e non forzatamente realistici, per uno stile che riesce a modernizzare quelle che erano le dinamiche più retrò di quel capolavoro assoluto che è Myst, capostipite di genere.

Aspettando di metterci sopra le mani, ricordiamo che The Sojourn è previsto in uscita su PC, PlayStation 4 ed Xbox One nel corso del 2019.

Voglia di metterlo già in lista su Steam? ECCO IL LINK!

Volete farvi un giretto sul sito ufficiale? FATE PURE!

Vi lasciamo allo spettacolare trailer!

About author

Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64” - PAGINA FACEBOOK - CANALE YOUTUBE - PROFILO TWITTER - CANALE TWITCH