Battle Princess Madelyn – Continua lo sviluppo del gioco Casual Bit Games

Battle Princess Madelyn (gioco di cui vi parlammo QUI), il gioco dei Casual Bit Games ispirato alla saga di Makaimura (o Ghosts ’n Goblins, che dir si voglia), continua ad essere sviluppato e la pre-alpha è arrivata nelle mani di chi aveva investito 60€ nel progetto su Kickstarter!

Questo mese è stato sicuramente interessante, dal punto di vista dello sviluppo del gioco, in quanto nelle notizie ufficiali sul sito della campagna su Kickstarter, è apparsa la copertina ufficiale della versione fisica del gioco! Gli sviluppatori hanno presentato 3 versioni della stessa che vi mostriamo qui sotto!

Nella prima immagine vediamo la copertina del gioco fisico per PS4, nella seconda la sua versione per Nintendo Switch e nella terza un riadattamento del gioco per i bei tempi che furono, con la simulazione di come sarebbe stata bene la copertina su una custodia di un gioco per SEGA MegaDrive! (Tra l’altro gli sviluppatori dicono che, se ci fosse gente seria in grado di sviluppare giochi per la vecchia 16-bit SEGA aspettano una mail a  info@causalbitgames.com per un porting)

Passando poi allo sviluppo del gioco vero e proprio, abbiamo l’annuncio del completamento dei lavori sul livello dedicato all’Italia! Si perchè i livelli di Battle Princess Madelyn saranno dedicati a vari paesi del mondo e uno di questi è dedicato appunto alla nostra penisola!

ATTENZIONE SPOILER SULLA TRAMA

Viaggeremo da Venezia fino a Pisa, dove inizieremo una folle scalata alla torre pendente, che sarà per l’occasione infestata da giocattoli demoniaci. Sarà proprio in cima alla torre che incontreremo il Boss di fine livello! Ovvero il re dei giocattoli! (Che sia Enrico Preziosi? ndr)

FINE SPOILER SULLA TRAMA

E’ stato poi fatto un grande lavoro di pulizia sul meccanismo delle collisioni tra il PG e i livelli, nonchè tra PG e nemici, ed un altrettanto certosino lavoro sui layout di livello.

Sembra essere quasi completo il set delle armi che la nostra principessa avrà a disposizione, così come i tipi di NPC presenti tra i vari livelli.

Gli sviluppatori inoltre annunciano che ad oggi i test sul gioco hanno mantenuto costanti livelli di frame rate a 60FPS filati e che si sono impegnati nella riscrittura di alcune sezioni di gioco per migliorare soprattutto su console i caricamenti tra livelli.

L’inizio del 2018 è alle porte e tra Febbraio e Marzo potremo mettere le mani sul gioco per spolparlo alla grande!

Qualcuno di voi lo sta aspettando? Fatecelo sapere come sempre nei commenti! 

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio “Raziel” Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento