Shadowlands – Fine dell’Eternità sarà disponibile dal 23 febbraio!

I campioni di Azeroth sono pronti ad avventurarsi attraverso Zereth Mortis per affrontare il Carceriere nell’ultimo aggiornamento, Fine dell’Eternità, disponibile il 23 febbraio!

Il prossimo aggiornamento ai contenuti di World of Warcraft: Shadowlands si sta avvicinando. Preparati a saltare nel baratro e ad affrontare Zovaal, l’elusivo Carceriere e sovrano della Fauce nelle Terretetre, prima che riscriva le regole stesse della realtà.

Con l’aiuto del Primus, potrai scoprire una nuova e misteriosa regione: Zereth Mortis. Progettata dai Primi come laboratorio per creare gli aldilà, i suoi abitanti, gli Automa, hanno costruito tutto ciò che esiste nelle Terretetre. È un luogo ultraterreno che sfida tutti i concetti della realtà e della fisica. Il Carceriere intende usare i suoi segreti per riplasmare la realtà e piegarla al proprio malvagio volere.

Incontra nuovi alleati, gli Illuminati, approfondisci il linguaggio runico e musicale degli Automa e affronta la campagna per respingere le forze del Carceriere prima che raggiunga il suo scopo all’interno del Sepolcro dei Primi.

Scopri di più su cosa ti aspetta in questo aggiornamento ai contenuti nell’anteprima già pubblicata.

Fine dell’Eternità porta con sé molte nuove funzionalità, ricompense e attività tra cui:

  • Nuovo Raid: Sepulcher of the First Ones – Raggiungi il Carceriere all’interno del Sepolcro, e affronta i tenenti più potenti, combattendo per salvare Anduin, il re dell’Alleanza, durante il tragitto.
  • Nuova Zona: Zereth Mortis – Esplora la terra dei tuoi antenati dalla tua base di Haven, e un nuovo centro ricco di missioni quotidiane, nuovi abitanti con cui allearsi, tra cui l’Automa meccanico, gli Enlightened e la fazione di ex Broker.
  • Ritorno dei set di vari livelli – Guadagna pezzi di nuove armature a tema antenato attraverso una varietà di attività, tra le quali i raid contro i boss, dunegeon Mythic + e PVP, con bonus di set da 2 e 4 pezzi per ogni specializzazione di classe.
  • E altro ancora – In arrivo diversi aggiornamenti, funzionalità e sistemi migliorati, tra cui il bilanciamento delle classi, le professioni e Torghast, oltre a una serie di nuove cavalcature e animali domestici da collezionare!

La Stagione 2 di Shadowlands sta per finire

La fine della Stagione 2 di Shadowlands è dietro l’angolo. Ecco cosa dovresti aspettarti:

STAGIONE 2 DI SHADOWLANDS: PVP

L’attuale stagione PvP di Shadowlands terminerà alle 22:00 CET del 22 febbraio.

Da quel momento, non sarà più possibile ottenere ricompense PvP stagionali, titoli o gradi per la Stagione 2 di Shadowlands.

STAGIONE 2 DI SHADOWLANDS: MITICHE+

L’attuale stagione delle Mitiche+ terminerà all’inizio della manutenzione del 23 febbraio. Da quel momento, verranno calcolati i punteggi che danno diritto al migliore 0,1% dei personaggi al titolo “Eroe Tormentato” o “Eroina Tormentata” e la relativa impresa.

Il titolo “Eroe Tormentato” o “Eroina Tormentata” verrà assegnato durante le settimane successive alla fine della stagione, quindi assicurati di non cambiare fazione finché non avrai ricevuto il titolo.

Per una settimana, dopo la fine della stagione, ci sarà un periodo di pausa tra le stagioni. Al termine di questo periodo, la Stagione 3 di Shadowlands comincerà nella settimana dell’1 marzo, con il reset settimanale in ogni regione.

PAUSA TRA LE STAGIONI PER IL PVP

Sarà ancora possibile mettersi in coda per il PvP classificato e ottenere ricompense in base all’indice, ma le classifiche di fine stagione saranno bloccate.

PAUSA TRA LE STAGIONI PER LE MITICHE+

Le spedizioni Mitiche+ saranno ancora giocabili con il modificatore della Stagione 2 e le relative ricompense rimarranno disponibili. Si potrà ancora accumulare Punteggio Mitica+ e compiere le imprese stagionali, tranne quella relativa al migliore 0,1% dei personaggi per il titolo “Eroe Tormentato” o “Eroina Tormentata”.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”