PlayStation Studios: ecco la lista dei 13 studi first-party di Sony

Si sente tanto parlare di PlayStation Studios, ma chi sa davvero quali sono gli studi first-party acquisiti da Sony? Sveliamo il mistero riportandoveli tutti e 13!

La next-gen è ormai ad un respiro da tutti noi e sia Microsoft che Sony stanno ridefinendo le loro acquisizioni per garantire un’offerta varia e qualitativamente elevata a chi deciderà di acquistare Xbox Series X/S e PlayStation 5. Il logo dei PlayStation Studios si sta ormai imprimendo nella memoria dei fruitori delle console Sony, ma quanti sanno davvero quali sono gli studi accomunati dal logo stesso? Bene, senza indugio, ve li andiamo ad elencare!

Japan Studio (fondato nel 1993)

Uno degli studi più anziani di Sony è proprio Japan Studio, artefice di numerosi titoli esclusivi per le console dell’azienda giapponese. Durante l’epoca PlayStation 4, il team ha lavorato ad IP iconiche come Bloodborne e The Last Guardian, nonché contribuito allo sviluppo di Gravity Rush del remake di Shadow of the Colossus. I progetti in vista per PS5 sono invece Astro’s Playroom, che sarà pre-installato su ogni console, e il remake di Demon’s Souls, al quale collaborano aiutando i Bluepoint Games.

Polyphony Digital (fondato nel 1998).

Polyphony Digital è lo studio che ha permesso agli amanti dei motori di sfrecciare sulle piste del brand di Gran Turismo fin dalle primissime console di Sony; la serie di titoli simulativi è stata sempre molto apprezzata dagli appassionati del settore e le vendite di Gran Turismo Sport, rilasciato nel 2017 su PS4, sono state da record! Attualmente, lo studio è al lavoro su Gran Turismo 7, in uscita su PS5.

San Mateo Studio (fondato nel 1998).

Fin dalla sua fondazione, San Mateo Studio ha lavorato in collaborazione con diversi studi correlati a Sony, partecipando allo sviluppo di progetti come Syphon Filter, Jack & Daxter, Sly Cooper, Ratchet & Clank e molti altri. Più recentemente, ritroviamo il nome del team associato a Marvel’s Spider Man, nel quale ha assistito Insomniac Games, e come co-sviluppatore di Farpoint, un titolo per PlayStation VR. Non sappiamo ancora quale siano i prossimi progetti per PS5.

Santa Monica Studio (fondato nel 1999).

Sentendo nominare Santa Monica Studio non può non venirvi in mente il franchise di God of War, serie di testa delle piattaforme Sony che ci accompagna ormai da ben 15 anni. Dopo aver dato vita alla trilogia presente su PS2/PS3 e aver creato anche il prequel, Ascension, Santa Monica Studio ha dato una svolta al brand con il reboot del 2018, diventato uno dei titoli più acclamati per PS4. Al momento, lo studio è al lavoro su God of War II, in uscita esclusiva su PlayStation 5.

Bend Studio (acquisito nel 2000).

Bend Studio è autore delle serie di Syphon Filter e di alcuni titoli spin-off di brand Sony famosi, come Uncharted e Resistance. L’ultimo lavoro noto del team è Days Gone, esclusiva PlayStation 4, della quale sembra che giungerà presto un sequel.

Naughty Dog (acquisito nel 2001)

Pochi studi possono vantare la fama e il prestigio che Naughty Dog ha acquisito nel corso degli anni, diventando uno studio di punta di Sony, artefice di numerose serie di punta! Lo studio è dietro i franchise di Crash Bandicoot, di Uncharted e di The Last of Us, tutte serie esclusive Sony. L’ultima fatica di Naughty Dog è stata proprio The Last of Us Parte II, titolo che è stato un successo commerciale incredibile e ha ricevuto diversi plausi dalla critica, nonostante le polemiche durante lo sviluppo e la reazione del pubblico controversa. Non sappiamo ancora a cosa lavorerà Naughty Dog su PS5, ma al momento sono in corso i lavori per il multiplayer di The Last of Us Parte II.

San Diego Studio (fondato nel 2001).

San Diego Studio è di fatto la casa del brand di MBL The Show, avendo sede negli studios di PlayStation California. Il team dietro il gioco di baseball è inoltre in collaborazione in numerosi altri progetti. Attualmente al lavoro su MBL The Show 21, il team ha fatto intuire che il prossimo gioco della serie sarà un multipiattaforma.

London Studio (fondato nel 2002).

Formato dall’unione di Camden Studio e Team Soho, London Studio ha lavorato a titoli molto diversi nel corso degli anni, passando da EyeToy a SingStar. Con l’avvento del VR, ha pubblicato PlayStation VR Worlds e Blood &Truth e sembra proprio che anche su PlayStation 5 lo studio si concentrerà sulle esperienze nella realtà aumentata.

Guerrilla Games (acquisito nel 2005).

Guerrilla Games ha una lunga storia con PlayStation, iniziata con l’uscita del primissimo Killzone su PlayStation 2; dopo aver pubblicato Killzone Shadow Fall all’uscita di PS4, il team si è concentrato su un nuovo brand: Horizon Zero Dawn. Attualmente è al lavoro su Horizon Forbidden West, in uscita su PlayStation 4 e PlayStation 5.

Media Molecule (acquisito nel 2010).

Studio dal carattere unico e dai titoli peculiari, Media Molecule è ormai ampiamente ricollegato alle piattaforme Sony. Autori di LittleBigPlanet e Tearaway, i ragazzi del team hanno sempre garantito alle console Sony di sfoggiare titoli dalla personalità unica! Dopo aver lavorato a Dreams, su PS4, e averci consentito di esprimere noi stessi tramite lo sviluppo di un gioco unico e personalissimo, non sappiamo ancora a cosa lavoreranno su PS5.

Sucker Punch Productions (acquisito nel 2011).

Se si parla di team storici associato all’ambito PlayStation, Sucker Punch spunta nella memoria di molti: basti pensare alle serie di Sly Cooper o al più recente brand di inFamous per comprendere quante splendide partite il team ci abbia consentito di fare sulle console Sony. L’ultima loro fatica è stata Ghost of Tsushsima, esclusiva PlayStation 4 davvero degna di concludere l’attuale generazione, alla quale sembra che verrà aggiunto presto un comparto multiplayer, sul quale il team è attualmente al lavoro. I loro piani per PS5 sono attualmente sconosciuti.

Pixelopus (fondato nel 2014).

Pixelopus è uno degli studi più recenti generati da Sony e attualmente è autore di due titoli davvero particolari: Entwined, rilasciato su PS3, PS4 e PS Vita e Concrete Genie, prima esclusiva PS4 dello studio, dal carattere davvero unico. Non sappiamo ancora quale sarà il loro prossimo progetto, ma siamo sicuri di vederli nuovamente su PS5.

Insomniac Games (acquisito nel 2019).

Altro nome di punta del panorama Sony, Insomniac Games è davvero uno dei colossi del settore PlayStation, con numerosi brand che hanno deliziato le nostre giornate all’insegna del gaming: Spyro The Dragon, Ratchet & Clank e Resistance sono solo tre delle saghe storiche, ma possiamo anche nominare Sunset Overdrive, portato in Sony nel 2019 dopo un periodo di esclusività in Microsoft, e Marvel’s Spider-Man, esclusiva PS4. Attualmente sono al lavoro su Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, espansione dell’esclusiva principale, e su Ratchet & Clank: Rift Apart, esclusiva PlayStation 5 in uscita nel periodo natalizio.

 

Che ve ne pare di questi studi? Quali altri vorreste che venissero acquistati da Sony?

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!