Slapzi – Recensione – Creativamente

0

Slapzi – Recensione di Alessandro Pugliese

Serve a fare sport? E’ descritto con tre parole? Lo si trova in garage? Contiene tutte lettere diverse? Liberatevi dei vostri oggetti “schiaffeggiandoli” sulle giuste carte indizio… ma siate celeri, perchè a Slapzi chi si ferma è perduto!

 

Slapzi – Link in a Blink! è un party game per 2-8 giocatori, edito in Italia da Creativamente. La sua originale scatola dalla forma lunga e stretta contiene la bellezza di 61 carte-indizio e 126 carte-foto dalla doppia faccia (quindi 256 immagini differenti). Ma come potrete leggere, proprio questa essenzialità è uno dei maggiori pregi di Slapzi, il quale riesce nell’obiettivo di coinvolgere qualsiasi giocatore di qualunque età.

SLAPZI – RECENSIONE – DIAMO UN’OCCHIATA AL REGOLAMENTO……

Pronti via! Slapzi può essere intavolato, spiegato ed iniziato in neanche cinque minuti. Ad ogni giocatore vengono consegnate 5 carte-foto ed al centro del tavolo viene posizionato il mazzo degli indizi a faccia in giù. Dopo che tutti hanno studiato le proprie carte (posizionate scoperte davanti ad ognuno), viene girata velocemente la prima carta indizio. Cosa succede ora?

Succede che ogni partecipante dovrà rovistare tra le proprie carte in cerca di una che si attenga a quella precisa definizione; fatto ciò, dovrà prenderla e schiaffeggiarla prima degli altri sulla carta-indizio. Il primo che riuscirà a liberarsi della carta (se mai fosse presente, potrebbe anche capitare che nessuna carta in gioco combaci con l’indizio in corso) farà terminare il turno, passando così all’indizio successivo. Durante la partità potrà apparire anche l’indizio SLAPZI, il quale viene considerato un jolly; quindi, in questo caso si potrà utilizzare qualsiasi delle carte in gioco.  Il giocatore che si libererà per primo delle proprie carte-foto sarà il vincitore della partita.

Questa appena descritta è solo una delle modalità disponibili di Slapzi, il quale propone ben sette diverse varianti di gioco:

  • OPPURE dove bisogna scegliere una delle DUE carte indizio in gioco
  • SI’ E NO dove la carta-foto dovrà essere adatta ad una carta indizio, ma allo stesso tempo non adatta all’altro indizio in gioco
  • SUPER dove tutte le carte-indizio vengono disposte a faccia in giù ed i giocatori devono velocemente scoprire quelli giusti per i loro oggetti
  • DOPPIO dove gli indizi sono due e la carta-foto giocata deve essere adatta ad entrambi
  • CONTRARIO dove bisogna trovare un oggetto che NON sia adatto a quell’indizio
  • DOPPIO E CONTRARIO dove gli indizi sono due e la carta-foto giocata NON deve essere adatta ad entrambi
  • TROVA L’INDIZIO, l’esatto contrario della modalità base, dove i giocatori ricevono le carte indizio ed al centro del tavolo vengono girate le carte-immagini

SLAPZI – RECENSIONE – ALCUNE CONSIDERAZIONI

Slapzi è senza dubbio un party game dall’anima chiassosa e delirante, con quel modo di liberarsi delle carte che tanto ricorda i mitici schiaffoni di Bud Spencer e Terence Hill.

Il materiale essenziale è un punto forte di una produzione che fa dell’immediatezza la sua più grande dote. I 61 indizi e le 256 immagini a disposizione garantiscono varietà per un numero altissimo di partite, creando combinazioni variegate a più non posso. Gli indizi, diametralmente opposti (dal numero di lettere alla grandezza, dai luoghi alla loro conformazione, solo per fare alcuni esempi), obbligano i giocatori a ragionare velocemente su fattori quasi sempre diversi, mantenendo così sempre alta la concentrazione al tavolo. Di pari passo viaggiano le carte-foto, le quali mostrano le immagini più disparate (dalle muffole all’astronauta, dal gamberetto al fiocco di neve, dal trapano alle scarpe con il tacco): sorrisi e battute assicurati!

Le ben otto modalità di gioco disponibili aumentano di gran lunga la longevità di Slapzi, il quale dà sicuramente il meglio con il tutto esaurito al tavolo. Infatti, seppur sia pienamente giocabile sin da due giocatori, vien da sè che un party game possa essere considerato tale con almeno quattro o cinque partecipanti, fino ad un massimo di otto, il numero caldamente più consigliato. Più giocatori, più immagini, più indizi, più divertimento: questa è la formula vincente di Slapzi!

Ringraziamo l’editore CreativaMente per averci omaggiato di questa copia del gioco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

TIRIAMO LE SOMME…

Genere: Party Game
Edito in Italia da Creativamente
Giocatori 2-8
Età consigliata 6-99

Slapzi è un party game con la P maiuscola. Semplice, immediato ed adatto ai giocatori di ogni età: gira l’indizio, guarda le carte e schiaffeggia quella giusta prima di tutti. L’atmosfera che si viene a creare al tavolo sarà frenetica e competitiva, un tutti contro tutti che si risolverà ogni volta sul filo dei centesimi di secondo con mani, unghie e dita in serio pericolo. Consigliato soprattutto ai ragazzi di età compresa tra i 6 e 12 anni, in quanto ottimo allenamento per la coordinazione psico-motoria. Le dimensioni contenute della scatola lo rendono facile da portare a casa di amici per passare ore di sano divertimento. Ultimo consiglio, più siete e meglio è!

PRO
–  Party game di razza
–  Spassosamente rumoroso
–  Ottimo per allenare la coordinazione psico-motoria

CONTRO
–  Le carte potrebbero subire danni dalla foga eccessiva

Articolo a cura di Nerdream.it
- Data
- Titolo
Slapzi
- Giudizio
41star1star1star1stargray
-
Slapzi
-
Creativamente
Software Category
Boardgames
About author

Alessandro Pugliese

Classe '83, fiero torinese ed assiduo instagramer con lo pseudonimo "aleboardgamer", si considera con orgoglio un nerd di prima classe. Amante dei giochi da tavolo sin dalla tenera età di sei anni quando gli vennero regalati titoli d'antologia come Brivido, Hero Quest e L'isola di Fuoco, la sua missione è quella di espandere il credo dei boardgames per distogliere l'attenzione dagli smartphones e convincere le persone a riunirsi attorno ad un tavolo per socializzare, sviluppare l'ingegno e soprattutto divertirsi.