I dati di vendita di PS4 e Nintendo Switch dimostrano che le esclusive pagano sempre!

0

PS4 e Switch esclusive – news di Valentina “AkemiMas” Malara

Nintendo e Sony hanno rilasciato, nel corso della settimana appena trascorsa, i dati di vendita di PS4 e Switch e, ricercando i motivi di numeri così esorbitanti, si giunge sicuramente alla conclusione che siano state le esclusive a permettere alle macchine di piazzarsi con prepotenza nelle case dei videogiocatori!

 

PlayStation 4 è arrivata a quota 100 milioni di console vendute negli ultimi sei anni, cifra raggiunta più velocemente di qualsiasi altra console esistente, eccezion fatta per il Nintendo DS. Come ragione principale di questo incredibile successo troviamo nomi del calibro di Bloodborne, Uncharted 4, Spider-Man, God of War, Horizon Zero Dawn e Persona 5, titoli capaci di spingere un acquirente a puntare sulla console di casa Sony grazie alla loro indiscussa qualità.

Anche Nintendo Switch ha registrato delle vendite davvero considerevoli, con ben 36.8 milioni di unità vendute dal momento del lancio, avvenuto come ben sappiamo nel 2017; anche qui abbiamo una sfilza di nomi degni di nota, come The Legend of Zelda: Breathe of the Wild, Super Mario Odyssey, Pokémon Let’s Go Pikachu & Eevee, Mario + Rabbids e molti altri, tenendo inoltre da conto l’uscita imminente di Astral Chain, Luigi’s Mansion 3 e Pokémon Spada e Scudo, nonché i molti giochi del prossimo anno.

Microsoft, dal canto suo, resta in silenzio e non rilascia dati di vendita: la stima, tuttavia, attesterebbe le unità vendute a meno della metà di quelle piazzate da Sony per la sua PlayStation 4 e questo dato può attribuirsi all’assenza di titoli di punta per Xbox One.

Nonostante il rilascio di Gears of War, Forza Horizon, Forza Motorsport, Halo e l’esclusiva temporanea di Cuphead, l’azienda non è riuscita a competere facendo uso dei suoi franchise più affermati con le nuove IP o i nomi più forti delle sue rivali, rivelando come le esclusive siano il piatto forte di un’azienda e vadano sempre incentivate.

Mettendo insieme gli elementi proposti sopra, ci rendiamo conto di quanto un buon gioco in esclusiva possa contare ai fini economici di un’azienda e ovviamente ci auguriamo che la prossima generazione di console sappia fare altrettanto in termine di qualità, se non meglio!

Nonostante i numeri esorbitanti di unità vendute, tuttavia, le due console non hanno ancora raggiunto la TOP 5 degli hardware più venduti di sempre, dove figurano invece molte “vecchie glorie”: Wii, GameBoy, Nintendo DS, PlayStation 1 e PlayStation 2.

Nella speranza che una console di actual-gen possa arrivare nell’olimpo delle più vendute, ci sentiamo di ricordare una cosa importante a tutte le aziende forti del mondo del gaming: investire sulle esclusive, paga sempre!

Fonte: thenextgame.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!