CEO di Microsoft: “Il salotto di casa è un luogo importante per il gaming…”

0

CEO Microsoft – news di Valentina “AkemiMas” Malara

La CEO di Microsoft, Satya Nadella, è stata recentemente intervistata da Fortune in merito a come l’azienda si approccerà agli “spazi” del gaming in futuro, vista la forte virata del mercato verso lo streaming e la possibile battuta di arresto delle console così come le conosciamo.

 

Nadella ha dichiarato che il salotto è un luogo molto importante nella storia del gaming, è il posto dove per molto tempo i videogiocatori hanno speso le loro ore di divertimento sulle console e che, per questa ragione, è nei piani di Microsoft continuare a puntare su questo aspetto.

“Amiamo le nostre console, ne avremo un’altra sicuramente e l’avremo perché le persone vogliono continuare a giocarci! Così come molti giocatori amano giocare su PC e noi, grazie a Windows, continueremo ad impegnarci perché possano farlo al meglio”

Queste sono state le sue parole, cariche di intenzionalità nel mantenere attivo il “classico modo di giocare”.

La CEO si è poi espressa in merito al Project xCloud: “Possiamo raggiungere chiunque voglia giocare, anche su dispositivi mobile. Questa è un’estensione del modo di fruire il videogioco e investire su questo servizio non ostacola il supporto alle console, è solo un’espediente per ingigantire le vie del gaming!”

Con Project xCloud, Microsoft vuole puntare su mercati nuovi come quello indiano e africano, oltre che potenziare l’attuale base di consumatori del Nord America e dell’Europa; l’acquisizione di nuovi studi, che l’azienda sta prendendo molto seriamente, ha infatti a che fare con questo progetto, al fine di arricchirne il catalogo, mossa tra l’altro combinata con l’arrivo di Xbox Game Pass su PC.

Insomma, tramite i suoi servizi e l’arrivo di Xbox Scarlett nel periodo natalizio del prossimo anno, Microsoft vuole permettere a tutti noi di giocare “meglio e tanto” e se ci riesce, beh, ne saremo più che felici!

Fonte: wccftech.com

 

About author

Valentina Malara

Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!