Project xCloud richiede solo una connessione di 5Mbps per giocare

0

Project xCloud – news di Andrea “Kobla” Panicali

Ieri Google ha svelato la propria arma, Google Stadia, una piattaforma di gioco streaming che vuole mettersi in competizione direttamente con Microsoft e Sony; nel frattempo, la stessa Microsoft non è rimasta a guardare ed ha rilasciato alcune informazioni sul suo progetto.

Project xCloud potrà essere testato dal pubblico già da quest’anno ed il vice presidente del gaming cloud di Microsoft, Kareem Choudry, ha detto ad Eurogamer cosa ci si può aspettare da questo servizio. Quando gli è stato chiesto qualcosa riguardo la latenza, Choudhry ha risposto:

“Dai data centers che abbiamo vicino Washington, abbiamo notato una latenza ottima, meno di 10ms. Francamente abbiamo notato una latenza maggiore nella connessione Bluetooth con un telefono Android.”

La tecnologia di streaming di Google richiede parecchia banda per permettere di giocare in streaming alla qualità più alta, ma Microsoft spera di limitare questa richiesta:

“Speriamo di abbassare la richiesta di Mbps. Penso che alcune demo mostrate possano andare bene intorno ai 9-10Mbps. Una parte del lavoro che stiamo facendo con Microsoft è quella di avere una buona qualità video attorno ai 5-6Mbps.”

Per ultimo, sembra che Project xCloud possa essere parte dell’XBOX Game Pass, infatti Choudhry ha affermato quanto segue:

“Ovviamente il Game Pass è il nostro servizio di abbonamento, ed è dove vogliamo portare esperienza e valore ai nostri clienti. Per ora è un prodotto per console (Con qualche titolo presente anche su PC) e la nostra aspirazione è dare agli utenti più possibilità. Project xCloud ed XBOX Game Pass possono coesistere nello stesso modo.”

Con la speranza che Project xCloud sia all’altezza delle aspettative. Per poter essere una piattaforma di gioco accessibile a tutti, Microsoft deve tener conto delle limitazioni di Internet dei limiti di dati. Piano piano si sta passando dalle “console wars” alle “streaming wars”.

Fonte: windowscentral

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH