Video comparativo di Bloodstained: Ritual of the Night

0

Bloodstained: Ritual of the Night – news di Giovanna “Ninny” Maresca

E’ stato messo in rete un nuovo video di Bloodstained: Ritual of the Night che evidenzia i miglioramenti grafici che sono stati apportati al codice attuale di gioco, comparato con la build presentata l’estate scorsa (giugno 2018).

Bloodstained: Ritual of the Night è un nuovo videogioco a scorrimento orizzontale in pure stile action/platform con elementi GDR. Questo nuovo titolo di Koji Igarashi, ambientato nel XVIII secolo in Inghilterra, è stato realizzato da ArtPlay. I videogiocatori impersoneranno Miriam, una ragazza orfana colpita da una maledizione degli alchimisti che le sta, lentamente, trasformando la pelle in cristallo. Miriam cadrà in un misterioso coma, da cui si risveglierà dieci anni dopo. Il compito della ragazza sarà quello di raggiungere ed esplorare un castello infestato da una legione di demoni, fermare il loro evocatore Gebel, e trovare una cura contro la maledizione degli alchimisti.

DESCRIZIONE DELLE CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL GIOCO:

  • L’INCONFONDIBILE STILE “IGAVANIA” – Koji Igarashi, uno dei più celebri autori videoludici giapponesi, ha realizzato una moderna esperienza di gioco a scorrimento orizzontale in grado di soddisfare il palato di tutti i fan dei suoi precedenti lavori.
  • GAMEPLAY PROFONDO E VARIO – Sbloccate incantesimi e nuovi poteri, cercate, craftate e migliorate moltissime tipologie di armi e di oggetti. Scegliete le armi più adatte al vostro personale stile di gioco.
  • GRAFICA HD 2.5 – Le ambientazioni di gioco di Bloodstained: Ritual of the Night sono renderizzate in 3D all’interno di una struttura in 2D scorrimento orizzontale che cambia e si evolve nel corso dell’avventura.
  • COLONNA SONORA ALLO STATO DELL’ARTE – questo nuovo capolavoro di Koji Igarashi include una colonna sonora realizzata da vere e proprie leggende del settore: Michiru Yamane (Castlevania: Symphony of the Night, Bloodstained: Curse of the Moon) e Ippo Yamada (Resident Evil, Mega Man).
  • IL PIÙ GRANDE CASTELLO MAI APPARSO IN UN VIDEOGIOCO DI IGA – La mappa di gioco di Bloodstained: Ritual of the Night è grande quasi il doppio di quelle che hanno caratterizzato i precedenti giochi realizzati da Koji Igarashi.
  • UNA SERIE DI PERSONAGGI GIOCABILI – Oltre all’enigmatica Miriam vi sono altri personaggi segreti giocabili che attendono di essere scoperti.

Per Maggiori informazioni su Bloodstained: Ritual of the Night e altri videogiochi 505 Games si prega di visitare: https://www.505games.com/.

Bloodstained: Ritual of the Night Social Media:

Ricordiamo che Bloodstained: Ritual of the Night, l’atteso gioco di Koji Igarashi, nato da una campagna Kickstarter, sarà disponibile in estate su Pc, PS4, Xbox One e Switch, mentre la versione Wii U è stata cancellata.

Fonte: Comunicato Stampa

About author

Maresca Giovanna

Ninny Padawan - Napoletana atipica, videogiocatrice cronica, divoratrice notturna di serieTV. Si dice possieda un Gremlin vivo, ma non si sa dove lo nasconda. Mangia pizza a colazione e condivide la sua vita videoludica con la perfida Sora Belarda! E' vulcanica ed ha sempre mille idee che le frullano per la testa. Il suo motto è: "Se non facessi così tanta cacca non avrei così tante idee!" CANALE TWITCH