La nuova XBOX non avrà il VR – Microsoft sembra non credere in questa tecnologia…

0

Nuova Xbox VR – news di Andrea “Kobla” Panicali

Molti fornitori riportano come Microsoft non abbia intenzione di introdurre il VR quando lancerà la “Nuova XBOX“.

Secondo Microsoft è un concetto di gaming ancora troppo giovane ed XBOX non può permettersi un rischio così grande, specialmente in seguito al lancio decisamente scarso di XBOX ONE.

Basti ricordare il 2013, quando fu lanciata sul mercato la XONE con il Kinect incorporato; il tutto costava ben 100€ in più rispetto a PS4, e la periferica aggiuntiva presente nella confezione targata Microsoft non era un oggetto di assoluta necessità, anzi. Molte persone, me compreso, lo hanno presto accantonato, o peggio venduto in meno di due settimane, perchè l’allacciamento con la televisione ed il satellitare non era fluido, senza contare la nullità totale nel 99,99% dei giochi; in poche parole, un soprammobile inutile rimosso SOLO un anno dopo, nel 2014.

Come detto in precedenza, la tecnologia VR è ancora in fasce e nonostante Sony stia sviluppando molto il suo PSVR, il quale sarà quasi sicuramente riproposto con la nuova generazione di console, Microsoft non può permettersi di entrare adesso nel mercato, soprattutto perchè il PSVR, rispetto alla concorrenza costa molto meno della metà, forti della loro sperimentazione e del loro sviluppo, nonostante HTC Vive ed Oculus Rift siano su un altro livello.

Senza considerare che il mercato del VR Gaming non è ancora stabile.

Numeri alla mano, PSVR è stato venduto in ben 3 milioni di unità, che può senz’ombra di dubbio sembrare una cifra enorme, ma comparandolo alle oltre 92 milioni di PS4 vendute, sicuramente non ha convinto nè Microsoft nè tanto meno grandi sviluppatori nel dedicarsi allo sviluppo di giochi di questo calibro; l’assenza di titoli AAA nel segmento VR (Tranne Ace Combat 7, non privo di bug) ha dato poi la spinta finale alla casa americana di abbandonare completamente l’idea di vendere questa tecnologia con la nuova generazione di console.

Sicuramente il lancio della prima XBOX ONE ed in seguito della XBOX ONE X ha permesso a Microsoft di imparare dai propri errori e capire cosa realmente i videogiocatori vogliano.

E voi cosa ne pensate? E’ un errore che costerà caro a Microsoft, o la scelta è giusta?

Fonte: extra.ie

Compra XboxOne su Amazon.it 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH