Survive! Mr. Cube – Recensione – PlayStation4, Nintendo Switch

27 views
0

Survive! Mr. Cube – recensione di Davide “Dark” Montenegro (versione testata PS4)

Survive! Mr. Cube è un gioco d’azione rogue-lite sviluppato e distribuito da Intragames per piattaforme PS4 e Nintendo Switch (su cui è disponibile da pochi giorni)… Andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta!

Survive! Mr. Cube – Proiettati verso un mondo parallelo!

Voglia di evadere dalla realtà? Bene, ho io ciò che fa per voi, un videogame che vi porterà letteralmente in un’altra dimensione! Parliamo di Survive Mr. Cube!

L’ultima opera sviluppata da Intragames ci porta all’interno di una trama decisamente strana, ci troveremo infatti nei panni di un misterioso signore chiamato Mr. Cube, che dopo aver accettato una pillola da un anziano sconosciuto si ritrova letteralmente in un’altra dimensione (Qualcuno ha detto Matrix??), ignaro di ciò che gli è accaduto!

Il nostro protagonista sarà costretto quindi a vagare all’interno di innumerevoli mondi alla ricerca di una via d’uscita da questa strana dimensione, per tornare dalla sua amata.

Survive! Mr. Cube – Semplice, ma non banale…

Partiamo col dire che si tratta di un titolo rogue-like ed il gameplay, nonostante possa sembrare piuttosto ripetitivo per la poca varietà di tipologie di attacchi, regge comunque bene in quanto a divertimento, grazie alla varietà di armi ottenibili ed alla estrema facilità di gioco.

Ogni mondo avrà al suo interno tantissimi livelli, collegati da alcuni portali, e non è detto che in un livello ci sia un solo portale, motivo per cui, se non fosse per merito della nostra cara mappa, molto probabilmente ci perderemmo spesso.

In ogni livello troveremo diversi nemici, fra cui anche dei piccoli boss simili al nostro Mr. Cube, che una volta sconfitti rilasceranno denaro, pozioni e armi oppure incrementi permanenti.

Soffermiamoci un secondo sulle pozioni però, le tipologie di pozioni che potremo trovare sono quattro, ognuna con un colore diverso: ci saranno pozioni che ci permetteranno di aumentare la nostra forza, oppure la nostra agilità per un determinato lasso di tempo, oppure altre pozioni che invece punteranno a farci recuperare più velocemente salute e stamina per un lasso di tempo più breve rispetto alle pozioni precedenti.

Abbiamo parlato di Salute e Stamina, rappresentate da due barrette poste nella parte alta dello schermo, che dovremo tenere d’occhio per non rischiare di morire oppure di subire danni per la mancanza di forza nell’utilizzo dell’arma equipaggiata.

Si perchè ogni arma consumerà una determinata quantità di stamina per ogni attacco, e se la barra si esaurirà, non saremo capaci di sferrare il colpo successivo fino a quando essa non avrà raggiunto nuovamente la quantità necessaria a sferrare l’attacco.

All’interno dei livelli troveremo anche diverse casse, le più comuni, in legno e ferro con un piccolo teschio sulla facciata, rilasceranno denaro e pozioni una volta aperte, altre casse, più grandi e dorate, rilasceranno in aggiunta anche degli incrementi permanenti, ma sarà più difficile raggiungerle perchè saranno ben difese da gruppi numerosi di nemici, o più semplicemente nascoste meglio delle altre.

Al termine di ogni mondo troveremo un boss molto più forte dei precedenti nemici, e se non ci arriveremo equipaggiati a dovere, con armi e pozioni, sarà davvero difficile batterlo.

Battuto il boss del primo mondo verremo riportati sul piccolo isolotto iniziale, su cui troveremo questa volta anche un commerciante misterioso, che ci permetterà di acquistare incrementi, pozioni o armi in cambio di monete, e una lapide altrettanto misteriosa il cui scopo resterà avvolto nel mistero fino a quando non moriremo.

Ecco… A proposito di morte… Quando il nostro personaggio morirà, sarà subito rimpiazzato da un nuovo Mr. Cube pronto a prendere il suo posto, con una nuova skin, una nuova arma e una quantità di salute e stamina diverse dal suo predecessore.

Una volta spawnato il nuovo personaggio, potremo avvicinarci alla lapide di cui vi parlavo prima, per riscattare un piccolo premio che ci aiuterà in battaglia… E fin quì tutto nella norma…

Beh, ve la do io la brutta notizia… Se morirete vi toccherà ricominciare tutto il percorso da capo, ripartendo quindi dal primo mondo! Tipico degli hardcore game insomma.

Survive! Mr. Cube – Tecnicamente parlando…

Detto questo direi di passare al comparto tecnico.

Sicuramente come avrete visto già dal video e dalle immagini, lo stile grafico è molto semplice, ma comunque particolarmente ispirato, la colonna sonora è davvero molto ristretta, con pochissimi brani, la cui poca varietà però non peserà più di tanto sul gameplay.

Anche gli effetti sonori non sono certo eccezionali, ma comunque fanno bene il proprio lavoro.

Il gioco è disponibile esclusivamente in lingua inglese per la versione europea, per fortuna facilmente comprensibile con periodi non molto lunghi e assolutamente non confusionali.

Noi lo abbiamo giocato su Ps4 e appassionati cacciatori di trofei quali siamo, abbiamo felicemente notato come i trofei (e di conseguenza anche il platino inerente al gioco) siano facilmente ottenibili, infatti avremo la possibilità di ottenere tutti i trofei già al completamento del primo mondo, quindi in circa 1-2 ore (per i più veloci) dall’inizio del gioco.

In conclusione, Survive! Mr. Cube si presenta come un divertente passatempo in una giornata di pioggia oppure un’ottima alternativa per staccare un po’ da titoli che richiedono sicuramente più impegno in termini di concentrazione, data la sua natura semplice e diretta.
Tutto questo però non gli permette di essere un gioco particolarmente memorabile, rendendo prevedibile il suo abbandono dopo qualche giocata.

VERSIONE PS4VERSIONE SWITCH

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
Survive! Mr. Cube
Voto
31star1star1stargraygray

Survive! Mr. Cube – Recensione – PlayStation4, Nintendo Switch

Survive! Mr. Cube – Recensione – PlayStation4, Nintendo Switch
6.5

Editor Rating

 

Survive! Mr. Cube

IN SINTESI

Survive! Mr. Cube si presenta come un divertente passatempo in una giornata di pioggia oppure un'ottima alternativa per staccare un po' da titoli che richiedono sicuramente più impegno in termini di concentrazione, data la sua natura semplice e diretta. Un rogue-lite, così come definito dagli sviluppatori, che semplifica le meccaniche di un vero e proprio roguelike andando anche a dare un'ottima occasione a chi vuole platinare un gioco con il minimo sforzo.

PRO

  • Meccaniche semplici, ma non banali
  • Prezzo abbordabile
  • Platinarlo è facilissimo

CONTRO

  • Comparto tecnico ridotto all'osso, specie sul fronte musicale
  • Longevità minima
About author

Davide "Dark" Montenegro

Davide "Dark" Montenegro, 19 anni, amante del mondo dei videogiochi sin da piccolo, quando i genitori gli regalarono la famosissima Playstation 1! Da allora è nata una passione che lo ha sempre tenuto ancorato principalmente al mondo delle console... Ps2, Ps3, Nintendo DS, Wii... Un breve passato da PC Gamer, attualmente attivissimo su Ps4, ciò non toglie che sia appassionato dei videogiochi in se e non della piattaforma che si utilizza per giocarli. Se nel tempo libero ha tempo per dedicarsi al gioco, ai film e alla lettura di libri e manga, nella vita di tutti i giorni studia per diventare doppiatore e questa stessa vocazione lo ha spronato ad aprire un canale YouTube chiamato "VG Players" (che sta per "Video Games Players"), che gli permettesse di esprimere a pieno la sua passione per i videogiochi e nello stesso tempo di "allenarsi" (in un certo senso) anche nel doppiaggio. Il suo motto: THE GAME HAS ONLY JUST BEGUN!. FACEBOOK - YOUTUBE - PSN ID: X_Dark_Assassin