Game Shell – Un nuovo interessante progetto di emulazione

Un gruppo di appassionati nerd cinesi, sotto il nome di Clockwork, ha lanciato su Kickstarter un crowdfunding per la produzione di un’affascinante console portatile… Il Game Shell!

LA PRIMA COSA CINESE A TRATTI “ORIGINALE”

In Cina sono soliti prendere prodotti famosi e di qualità, copiarli con materiali scadenti e immetterli sul mercato a prezzi ridicoli, ma i ragazzi di Clockwork vogliono dimostrare che anche i cinesi se vogliono sanno fare cose notevoli.

Si perchè questo Game Shell appare davvero come un prodotto interessante. Abbiamo di fronte un dispositivo modulare, basato su una scheda Clockwork Pi, simile a tutte le devboard come Raspberry Pi, Banana Pi, Orange Pi ecc.ecc., che unita ad un display da 2,7 pollici a colori, ad una batteria da 1.050 mAh, a due speaker stereo e ad una buona dote di pulsanti fisici, si propone non solo di emulare il Game Boy, ma di superarlo enormemente in quanto a potenzialità e possibilità di utilizzo.

L’architettura hardware prevede un processore Allwinner R16 (quad-core ARM Cortex-A7), una GPU Mali-400 MP2, 512 MB di RAM, uno slot microSD per espandere la memoria fino a 32 GB, una porta microUSB e connettività WiFi e Bluetooth 4.0… Cosa volete di più dalla vita?

Grazie a questa configurazione infatti, e grazie anche al sistema operativo Linux e alle sue enormi potenzialità, il device è in grado di emulare il già citato primo Game Boy, il Game Boy Advance, il NES, lo SNES e vari modelli di Atari, per un divertimento variegato.

GameShell supporta poi i linguaggi di programmazione come preset C, Python, Lua e LISP, questo significa che addirittura tutti potranno essere in grado di modificare giochi e svilupparne di nuovi, il che potrebbe essere per la stessa miniconsole un piccolo trampolino di lancio, perchè lo sviluppo di una community di appassionati potrebbe dar luogo alla crescita del parco titoli della portatile cinese.

Cave Story e Doom saranno già inclusi e giocabili out of the box!

Insomma se volete dare uno sguardo approfondito al progetto vi rimandiamo al sito ufficiale e vi linkiamo la pagina Kickstarter dove potrete supportare il progetto.

Le early-bid sono terminate, ma con 109 dollari potete comunque puntare su questo gruppo di ragazzi e provare ad avere (se tutto filerà liscio) un Game Shell nelle vostre mani per Aprile 2018!

Fateci sapere cosa ne pensate!

SITO UFFICIALE: https://www.clockworkpi.com/

 

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
Game Shell
Voto
41star1star1star1stargray

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio “Raziel” Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento