Castelvania sbarca su Netflix – NerdNews

Dopo l’annuncio arriva la conferma ed il teaser trailer per la serie d’animazione che Netflix manderà in onda dal 7 Luglio su Castelvania!

SIMON BELMONT ED ALUCARD CI ASPETTANO!

Come annunciato sul nostro gruppo Facebook (a proposito per chi non fosse iscritto vi invitiamo ancora ufficialmente a farlo QUI), avevevamo voglia di condividere con voi questa news davvero eccezionale per gli amanti del Retrogaming!

Netflix ha infatti confermato 4 episodi da 30 minuti ciascuno (e lo sviluppo di una seconda stagione) che faranno rivivere il mito di Castelvania a cartoni animati!

Netflix ha annunciato che in questi primi 4 episodi il caro Simon Belmont dovrà sconfiggere Dracula ed allontanarlo dall’Europa Orientale. Siamo quindi oramai certi che tutto si basi sul terzo capitolo della saga videoludica, ovvero Castelvania III: Dracula’s Curse dell’89, tant’è che tra i protagonisti avremo anche il figlio di Dracula, ovvero Alucard che debuttò proprio nel terzo capitolo.

VIETATO AI MINORI?

Altra nota del produttore Adi Shankar ci informa della violenza e della crudezza delle immagini che verranno mostrate! Questo ci fa capire che la serie, sebbene d’animazione, non sarà affatto per tutti, ma che toccherà avere fegato e la giusta età per poterla guardare ed apprezzare in tutta la sua interezza.

Non ci resta che aspettare quindi il 7 Luglio per valutare l’operato di Adi Shankar e soprattutto di Warren Ellis, il fumettista che si è occupato del progetto. Ellis non solo è il curatore della serie DC Comics “Transmetropolitan”, ma vanta numerose collaborazioni con Marvel Comics e siamo sicuri che sarà in grado di dare un tocco di classe a personaggi ed ambientazioni.

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento