Furi – Guida al Guardiano “Spigolo”, “The Edge” – D_Itachi Boss Fights Tutorials

Furi – Guida al Guardiano Spigolo “The Edge” – D_Itachi Boss Fights Tutorials

D_Itachi Boss Fights Tutorials è una delle nuove rubriche della sezione Videogames del nostro sito che saranno curate dalla community Mondogaming.

Dario “D_Itachi” ci guiderà attraverso le più epiche e difficili boss fights del mondo videoludico con preziose video guide che ci aiuteranno a superare qualsiasi ostacolo.

FURI – PC, PS4

Furi è un gioco atipico la cui storia ci verrà narrata tramite una “guida” che ci accompagnerà per tutta la durata della campagna.

Il protagonista, che durante il gioco non proferirà alcuna parola, si sveglierà intrappolato in una prigione futuristica presidiata da un guardiano. Ben presto, dopo averlo sconfitto, scopriremo che non sarà l’unico ad ostacolare il nostro cammino verso la libertà, ma dovremo attraversare varie aree/arene presidiate da altri guardiani, ognuno con uno stile di combattimento diverso dal precedente.

Sempre i già citati guardiani avranno varie vite, una volta toltagli una di queste, lo stile di combattimento muterà mettendoci sempre a dura prova.

THE EDGE (SPIGOLO)

In questa guida vedremo come affrontare il guardiano The Edge (Spigolo)

Fase 1: Nella prima fase Spigolo ci attaccherà frontalmente a ripetizione con la sua spada, per poi provare la combo. Mantenete un profilo difensivo, parate i suoi colpi e tentate il contrattacco quando possibile. La combo avrà due prime sciabolate da evitare con il movimento veloce verso la “zona franca” per poi finire in una sciabolata frontale verso di noi. Saremo avvantaggiati se riusciamo a portarci alle sue spalle prima del terzo colpo.

Fase 2: Dopo aver perso la prima fase Spigolo continuerà a picchiare frontalmente, mentre a cambiare sarà la combo. Questa volta dopo le prime due sciabolate si librerà in aria per effettuare un colpo potente al suolo che genererà un’onda di propagazione. Il tempismo sarà fondamentale per scattare velocemente verso di lui ed evitare l’onda per poi colpirlo.

Fase 3: Persa anche la seconda fase The Edge si sposterà dall’arena al ponte e brandirà il remo di una barca. Lo spazio ristretto ci vedrà affrontarlo frontalmente senza possibilità di grossi movimenti. Bisognerà provare a parare i suoi colpi frontali nell’attesa che scagli verso di noi una sorta di onda energetica infuocata. Sarà in quel momento che dovremo avanzare veloci verso di lui evitando l’onda e colpendolo.

Fase 4: Superata la fase 3 il gioco si farà duro. The Edge si incazzerà cambiando colorito della pelle, le scariche di fuoco saranno in serie e toccherà muoversi veloci verso di lui e poi indietro più volte, onda dopo onda, per riuscire a schivare tutta la serie e poi andare a colpirlo. Dopo qualche attacco frontale proverà inoltre una sorta di colpo simile a quello della fase 2, librandosi in aria per poi colpire il suolo, ma con effetti più devastanti anche a causa dello spazio ridotto. Durante questo colpo scappate il più lontano possibile da lui ed una volta che sarà giunto al suolo muovetevi repentinamente verso di lui per mazzuolarlo un po’.

Se avrete fatto tutto correttamente lo vedrete finalmente crepare in pace.

Passiamo dalle parole ai fatti andandoci a vedere il video dimostrativo fase dopo fase del duello con The Edge!

Buona visione!

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: D_itachi

Youtuber, ragazzo come tanti con la passione per i videogames, cerca sempre di mettersi in gioco e ama le sfide. Proprio per questo ha intrapreso la “carriera” sul web, per offrire ai giocatori meno esperti uno spunto o comunque un aiuto per superare sezioni ostiche nei videogiochi. CANALE YOUTUBE - PAGINA FACEBOOK

Lascia un commento