Gigantomachia – Videorecensione – Mangattack

Gigantomachia – Videorecensione – Mangattack

Per la rubrica Mangattack la nostra new entry Margherita “BigMc” ci presenta una videorecensione di Gigantomachia, albo autoconclusivo a volume singolo del maestro Kentaro Miura.

IL PASSATO CONTA

gigantomachiaSe nominiamo Kentaro Miura dobbiamo per forza parlare di Berserk, una serie che dal 1989, con la bellezza di 74 volumi, continua a rappresentare una vera e propria pietra miliare della fumettistica giapponese.

Miura vive quindi all’ombra della sua maestosa opera e ad ogni modo risulta difficile non pensare a questo quando si analizzano altre produzioni del maestro.

Gigantomachia è però qualcosa di molto diverso da Berserk, sia per la sua natura All-in-One che inizia e finisce con un solo volume, sia per i temi trattati, molto distanti da quelli cupi di Berserk e molto più inclini all’ironia.

Chi conosce Miura dunque potrà approcciarsi ugualmente alla storia per carpirne differenze ed assonanze, mentre chi non lo conosce potrebbe usarlo come ponte per arrivare alla sua grande isola lastricata di volumi che rappresenta la sua opera maggiore.

UN GIGANTE TRA I GIGANTI

Il tomo dal punto di vista della storia ci narrerà le vicende di Delos e Prome. Il primo è un wrestler forzuto e la seconda è una sorta di fatina. I due in un ambiente post apocalittico stile Kenshiro vagano alla ricerca del clan degli insetti lottatori per ristabilire la pace nel mondo e guarire il devastato ecosistema terrestre.

La storia attinge a piene mani da “L’attacco dei giganti”, ma reinterpreta tematiche già trattate in chiave diversa e con spunti interessanti.

La lettura è scorrevole e veloce anche grazie alla leggerezza nell’affrontare l’andare avanti delle vicende e ai disegni di pregevole fattura che aiutano ancor di più a divorare le pagine.

Di sicuro questo volume ha anche dei difetti, ma non sappiamo se possano essere tutti imputabili a Miura o se ci siano stati dei vuoti di traduzione che in qualche punto rendono poco chiara la storia, lasciando qualche dubbio a noi lettori.

Ci sentiamo però di consigliare l’acquisto di questa ennesima prova di stile di Kentaro Miura.

MYNERDOMETRO 3/5 nerdometronerdometronerdometro nerdometro2nerdometro2

Ed ora spazio alla videorecensione di Margherita! 

photoMARGHERITA “BigMC”: Eterna studentessa universitaria, lettrice accanita di fumetti, collezionista maniacale di ogni cosa collezionabile nonché amante dei videogiochi del presente e del passato.

 PROFILO INSTAGRAM

PAGINA YOUTUBE

PAGINA FACEBOOK

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Margherita Pirola

Margherita "BigMC" Pirola: Eterna studentessa universitaria, lettrice accanita di fumetti, collezionista maniacale di ogni cosa collezionabile nonché amante dei videogiochi del presente e del passato. CANALE YOUTUBE - PAGINA FACEBOOK - PROFILO INSTAGRAM

Lascia un commento