Until Dawn – PS4 (2015) – Recensione – A spasso con Lara

0

Until Dawn – PS4 (2015) – Recensione – A spasso con Lara

Until Dawn è un videogioco a tema Survival Horror sviluppato da Supermassive Games e pubblicato da Sony in esclusiva per PlayStation 4. È stato reso disponibile in tutto il mondo a fine agosto 2015.

L’ATMOSFERA QUASI PERFETTA

Prendiamo una baita di montagna isolata, 10 amici adolescenti le cui priorità sono vestiti griffati, la ragazza strafiga, il bello della classe, la riccona acida di turno e il mix esplosivo è pronto!

Tutto comincia con uno scherzo che si trasforma ben presto in tragedia. Un anno dopo gli amici non sono più 10 ma 8. Si ritrovano in occasione dell’anniversario di quel tragico incidente accaduto l’anno prima, la baita è sempre la stessa.

Sembrerebbe una piacevole “vacanza” tra amici, ma ben presto la quiete lascia spazio all’imprevisto. I ragazzi si ritrovano alle prese con un serial killer che li metterà a dura prova, nella notte più lunga e assurda della loro vita.

LUCE E TELEFONI SEMPRE FUORI USO QUANDO SERVONO DAVVERO!

Mi imbatto per la seconda volta dopo Heavy Rain in un videogioco fortemente cinematografico.

Qui riferimenti a Saw e Scream sono palesi così come l’atmosfera horror che si respira e che lascia però subito spazio alle nostre capacità investigative.maxresdefault

Le decisioni che prenderemo influenzeranno il corso degli eventi sin dalle prime battute. Il classico “effetto farfalla”, una decisione, una conseguenza e quindi tutto può cambiare.

A volte anche non fare niente è la cosa più giusta da fare! La tensione è quasi sempre alta.

Lo scopo del gioco è salvarli tutti, ho avuto il piacere e il “dispiacere” di interagire con tutti e otto i personaggi.

Il gioco non fa preferenze; non c’è un solo protagonista ma 8, che saremo chiamati a gestire in vari momenti della storia: Michael, Matt, Chris, Sam, Jessica, Ashley, Josh ed Emily.

Salvarli dipende da quanto e come osserviamo ciò che ci circonda.

Sparsi nell’ambientazione di gioco troveremo dei Totem Guida, che ci anticiperanno quel che ancora deve accadere, quindi bisognerà avere un’ottima memoria fotografica e nervi ben saldi per i velocissimi Quick Time Event non sempre facili da centrare!

until-dawn-is-a-big-broad-homage-to-horror_dbgu-640Ma se non vi piace il finale o non vi piace la piega che ha preso un rapporto, potrete rigiocare il titolo e modificare ogni vostra scelta… Effetto Farfalla appunto!

Ovviamente non siamo davanti ad un capolavoro assoluto. Until Dawn è un gioco gradevole e la possibilità di poterlo rigiocare modificando le scelte in game lo rende un titolo molto longevo. Per i più curiosi approfondire certe fasi della storia potrebbe essere illuminante!

Graficamente parlando Until Dawn non è niente male, per quel che riguarda l’insieme, anche se alcune espressioni facciali dei protagonisti non mi sono piaciute molto.

Alcuni dialoghi tra i personaggi lasciano a desiderare, non per i contenuti, ma per una questione tecnica legata alla gestione dei livelli audio. Peccato perchè il doppiaggio invece è perfetto.

FIOCCHI DI NEVE A BLACKWOOD PINES

A mio modesto parere se vi piace un’atmosfera horror/thriller e non lo avete giocato potete tranquillamente recuperarlo perché ne vale la pena.

Nonostante due scomode presenze… Ma siccome non voglio spoilerarvi troppo, scoprite da soli di chi sto parlando!

MYNERDOMETRO 7/10 nerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometro2nerdometro2nerdometro2

laralogoLara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”

CANALE YOUTUBE DI LARAPAGINA FACEBOOKPAGINA TWITTERCANALE TWITCH

About author

LaraPadawan

Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE YOUTUBE CANALE TWITCH PAGINA FACEBOOK PROFILO TWITTER