Federico Buffa racconta il rigore di Graziano Pellè

Federico Buffa racconta il rigore di Graziano Pellè

Dopo l’amarezza per la sconfitta agli europei con la Germania, era ora di fare chiarezza.

Bisogna prendere una lavagna, segnare i buoni ed i cattivi reali e capire su chi o cosa indirizzare il resto delle nostre imprecazioni fino all’inizio della amata serie A.

A tal proposito ci è venuto a trovare “l’amico” Federico Buffa, che ha deciso di deliziarci con una puntatona speciale del suo “Federico Buffa racconta” interamente dedicata a quelle che sono le vittime illustri di questo europeo: Simone Zaza e Graziano Pellè.

Federico Buffa si espone e lo fa con la faccia tosta che lo contraddistingue sempre.

In onestà ci rivela che se proprio deve spezzare una lancia a favore di uno dei due attaccanti della brigata di Conte, assolve Pellè.

Nel suo video infatti, dopo una breve riesamina sulle gloriose sfide passate contro l’armata teutonica Buffa racconta i fatti, i retroscena, le verità che fino ad oggi nessuno aveva raccontato!

Viene fuori che Zaza, aveva paura… Una fottuta paura! Che voleva l’approvazione del suo papà per tirare il rigore e che Conte non ha atteso affatto il parere del padre di Zaza mandandolo in campo impaurito come il bianconiglio per spararla sopra la traversa.

Viene anche fuori che Graziano Pellè al cucchiaio non ci ha mai minimamente pensato in vita sua e che lui con quel gesto non voleva emulare Totti e nessun’altro.

Si perchè Graziano Pellè con quel gesto voleva solo infastidire Neuer spoilerando il finale di stagione de “Il Trono di Spade”, dopo aver scoperto che:

a) Neuer è un famoso cosplayer del Trono di Spade.

b) Neuer non aveva visto l’ultima puntata perchè Loew aveva obbligato la squadra a vedere in loop un documentario sulla speleologia nasale.

Insomma alla fine Graziano il rigore lo sbaglia per carità… Tira una mozzarella che ci rimarrà indigesta per anni, ma vi prego, non addossategli le colpe del cucchiaio!

Grazie a Federico Buffa per averci svelato questi retroscena, vi lasciamo al video.

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento