The Conjuring 2 – Infiltrati speciali #2

The Conjuring 2 – Infiltrati speciali #2

Per la rubrica “Infiltrati speciali” vogliamo parlarvi di cinema, e lo facciamo con le parole di Angelo “BigLegs” Napodano, un nome che è una garanzia per gli amanti del cinema e delle serie TV che divora alla velocità della luce, che è andato a vedere per noi l’ultima pellicola del regista James Wan, dal titolo “The Conjuring 2 – Il Caso Enfield”.

Il film è tratto da una storia vera, accaduta appunto ad Enfield, piccola cittadina a nord di Londra, nella fine dell’estate del 1977, dove in una casa abitata da una donna divorziata con 4 figli sono stati riscontrati episodi paranormali noti come POLTERGEIST, dal tedesco “spirito rumoroso”, che hanno causato nel tempo lo spostamento di oggetti, rumori molesti ed anche la manifestazione dello spirito stesso tramite una possessione del corpo di una delle figlie della proprietaria di casa. Realtà o finzione? Non lo sapremo mai… Per ora beccatevi la recensione di The Conjuring 2.

DIAMO A JAMES CIO’ CHE E’ DI JAMES

James Wan già nel primo episodio aveva dimostrato al mondo quanto fosse bravo in questo genere cinematografico e ne “il caso Enfield” ha superato ogni aspettativa.

La sua regia è impeccabile, la storia che racconta, basata su fatti realmente accaduti (il caso Enfield appunto), è curata nei minimi particolari (fotografia, scenografia, narrazione).

Vera Farmiga e Patrick Wilson confermano tutta la loro eccezionale bravura reinterpretando i coniugi Warren, due famosissimi ricercatori del paranormale, che in questo film (come è stato anche nella realtà), aiutano la famiglia Hogdson a combattere il male.

Ovviamente parliamo di cose che vanno al di là della nostra comprensione e già all’epoca (1977) destarono molta perplessità e scetticismo.

Tra i pregi di James Wan c’è proprio questo… La sua è una regia oggettiva in ogni particolare. Ogni situazione rivista nel suo film, lascia modo allo spettatore di trarre le sue conclusioni. Altro pregio, trattandosi degli anni ’70/’80, è il taglio decisamente alla “Esorcista” che questo grandissimo regista riesce a dare. La ripresa fatta sul fronte della casa ad esempio, ricorda vagamente quella vista nel film horror più famoso di sempre.

La giovanissima Madison Wolfe interpreta Janet Hogdson (la vittima del male) e anche per lei i paragoni si sprecano, davvero brava!

IN CONCLUSIONE

James Wan, Vera Farmiga, Patrick Wilson, da soli valgono il prezzo del biglietto e la riproduzione di un fatto veramente accaduto è riuscita alla perfezione.

Come in ogni film horror ci sono alcune cose inventate, classiche esagerazioni del genere, che però in questo caso fungono da cornice per dare quel tocco raccapricciante in più a una storia di per sè già inquietante. Il massimo insomma! The Conjuring 2 è un top film da standing ovation che ci sentiamo di consigliare a tutti gli amanti del genere.

MYNERDOMETRO 9/10 nerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometronerdometro nerdometro2

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento