LOKI – Annunciata la data della serie tv

Dalla pagina ufficiale Instagram italiana di Disney + (@disneyplusit) è stata annunciata recentemente la data di uscita della serie TV che narrerà le vicende successive agli accadimenti di Avengers Endgame riguardanti il personaggio di Loki!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Disney+ IT (@disneyplusit)

Pronti a segnare sui vostri calendari? 11 giugno 2021! Cosa sappiamo oltre la data? E’ presto detto…

Al momento è disponibile solo un trailer, col quale possiamo intuire una “pre-sinossi” di quella che sarà la narrazione generale: Loki dopo esser sfuggito, grazie al Tesseract, dalla sorveglianza dello S.H.I.E.L.D., si ritroverà in una nuova situazione di prigionìa, ma gestita da un’altra associazione, la TVA (Time Variance Authority) che si occupa di monitorare le linee temporali.

Ciò fa quindi supporre che Loki rappresenti, data la sua condizione di libertà limitata, un anacronismo (errore temporale), catturato, per essere poi giudicato dal Bureau. Dalle scene si possono vedere alcuni momenti di libertà per lo stesso, magari, dati da una collaborazione con l’organizzazione per i loro interessi (questa è ovviamente una nostra supposizione – ndr).

Una cosa si può dire certa, alla fine riuscirà ad ingannarli, o avrà terminato il suo compito, ritornando ad Asgard con l’aiuto di Heimdall.

In un fotogramma sfuggente si può notare la figura di una donna dai capelli corti, vestita con una tuta nera aderente, simile ad uno dei design conferiti a Natasha Romanoff (aka Vedova Nera).

Che abbia un ruolo rilevante nella vicenda?

Siamo realmente curiosi di scoprire qualcosa in più… E voi?

Per altre news sulle Serie TV cliccate QUESTO LINK!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da NOVITÀ SERIE TV & CINEMA (@serieguru)

Alessandro Carotenuto
Amante di buona parte dei prodotti legati alla cultura videoludica, seriale e cinematografica. Si perde facilmente tra le pagine di libri fantasy e manga, ed è un collezionista maniacale, fanatico dell'ordine e della precisione. Argomenta volentieri su tali opere, esponendo la sua opinione ed approfondendone aspetti narrativi e logistici.