Square Enix rinvia alcuni giochi al 2021/2022 a causa della pandemia

Non è un segreto che il COVID-19 abbia cambiato molte cose, sia in termini sociali che in termini economici; anche il mondo videoludico si è dovuto adattare all’emergenza e molte compagnie hanno riscontrato impedimenti tali da ritardare l’uscita dei propri giochi. Tra queste compagnie non manca di certo Square Enix, che parrebbe aver rinviato internamente alcuni titoli al 2021/2022.

L’ultimo report ha evidenziato come l’emergenza sanitaria abbia impedito ai lavori sulle diverse produzioni di proseguire come avrebbero dovuto e che, conseguentemente a questa situazione, “alcuni lanci sono stati posticipati all’anno fiscale 2022/2023 e oltre“.

Potete prendere visione del report completo qui, in riferimento agli ultime sei mesi finanziari.

Non essendoci annunci ufficiali, per il momento, non sappiamo quali giochi siano stati effettivamente slittati; ricordiamo però che Square Enix ha in sviluppo titoli come Final Fantasy XVI, Project Athia e Final Fantasy VII Remake Parte 2… e, soprattutto per quest’ultimo, un ritardo è davvero una pessima notizia visto la natura del progetto “in parti”.

Valentina Malara
Amante di videogiochi e libri fin dalla nascita, ha poi sviluppato una grande passione per tutto ciò che è nerd. Originaria della terra del bergamotto e del piccante, vanta radici nordiche niente male e ha una passione irrefrenabile per il mondo animale. Logorroica e amante delle discussioni costruttive, datele un argomento di conversazione a vostro rischio e pericolo!