Studio Ghibli: trovato cadavere nella foresta di Totoro!

Studio Ghibli cadavere – news di Pietro “OnlyApples” La Selva

I film dello Studio Ghibli sono famosi per la loro forte potenza introspettiva, ma una delle più famose location di suddetti film è diventato l’ultimo posto visto per una persona. In Giappone sono stati infatti confermati i report di un cadavere trovato nella foresta di Totoro. La location (il cui vero nome è quello di foresta di Tokorozawa), che ha ispirato il regista Hayao Miyazaki, è stato posto sotto investigazione per permettere l’identificazione della vittima da parte della polizia.

 

Le autorità sono state allertate della presenza del cadavere da un abitante della zona che stava facendo mangiare alcuni gatti selvatici. Il corpo era già completamente scheletrico quando è stato trovato, ma si è anche scoperto che l’uomo che ha trovato il corpo si era già imbattuto in esso una volta.

Secondo le sue dichiarazioni, egli aveva trovato lo scheletro già una settimana circa prima della segnalazione, sotto una pila di foglie cadute. Ma è stato solo la seconda volta che si è accorto della natura umana di tali ossa, avendo pensato in un primo momento che fossero animali, a stimolarlo a chiamare le autorità giapponesi.

Le forze dell’ordine stanno eseguendo test per identificare il proprietario dei resti. Nè Miyazaki nè lo Studio Ghibli hanno ancora commentato la cosa.

Fonte: ComicBook

 

Pietro La Selva
Il suo vero nome è Pietro, è del '94 ed è appassionato di videogiochi e di altre forme di intrattenimento, come film e libri, soprattutto a tema fantascientifico. Insomma, il classico nerd ma senza il QI sopra la media. Si nutre di mele pixellose quasi ogni giorno, che di certo non gli levano il medico di torno.