Google risponde ai reclami sulla lentezza di Stadia.

0

Lentezza Google Stadia – news di Andrea “Kobla” Panicali

Il gigante di Internet dice a GamesIndustry.biz che ci saranno “presto” altre notizie sulle esclusive dei servizi di streaming.

 

Google ha affrontato le preoccupazioni in merito al fatto che non sta informando la fanbase di utenti Stadia sulle versioni future e sulle funzionalità imminenti per il servizio di cloud gaming.

Rapporti su vari siti all’inizio di questa settimana hanno indicato frustrazione nella comunità di Stadia, citando spesso un particolare thread di Reddit. Il post affermava che erano trascorsi 40 giorni da quando Google aveva aggiunto o annunciato un nuovo gioco per Stadia, con la maggior parte aggiunta intorno al lancio 69 giorni fa.

Nel post ci si lamenta anche della mancanza di supporto iOS (e che gli unici telefoni Android supportati sono i modelli Pixel), la condivisione della famiglia, l’abbonamento Stadia Base o gli aggiornamenti regolari sulla roadmap per queste e altre funzionalità.

Infine, c’era un riferimento a una statistica rivelata da Google nel suo aggiornamento di Capodanno: che oltre 120 giochi stavano arrivando su Stadia nel 2020, con più di dieci esclusive nella prima metà dell’anno. Un portavoce di Google ha dichiarato a GamesIndustry.biz che il team Stadia ha effettivamente fornito aggiornamenti settimanali sul forum della comunità Stadia, nonché riepiloghi mensili sul blog di Google Keyword. Hanno anche affrontato le aspettative relative ai 120 titoli.

“Comprendiamo il desiderio di ascoltare dettagli più specifici sui giochi”, ci ha detto la compagnia. “Dopotutto, ecco di cosa si tratta: i giochi. Ovviamente, non tutti i 120 titoli saranno annunciati dal team di Stadia, poiché lasciamo agli editori l’annuncio delle loro IP e su quali piattaforme appariranno. Proprio come faremo con i contenuti esclusivi in ​​arrivo su Stadia. Continuiamo a lavorare a stretto contatto con i nostri partner di pubblicazione e sviluppo e siamo qui per supportarli in tutte le aree. Siamo entusiasti di condividere presto altri giochi esclusivi in ​​arrivo su Stadia.”

Nel suo aggiornamento di Capodanno, lo Stadia Team ha già promesso la risoluzione 4K e il supporto del controller wireless durante la riproduzione su browser, il supporto per telefoni Android aggiuntivi e le funzioni Assistant aggiuntive dovrebbero essere implementati entro la fine di marzo. Da quando il thread Reddit è stato pubblicato per la prima volta, Google ha annunciato i due giochi che gli abbonati a Stadia Pro avrebbero potuto rivendicare a febbraio.

Gli abbonati saranno in grado di aggiungere Gylt e Metro Exodus alle loro collezioni il prossimo mese, portando il numero totale di giochi inclusi fino a sette (se annunciassero Samurai Showdown e Rise of the Tomb Raider a breve). Stadia è un progetto lanciato a novembre con un’accoglienza tiepida, con molti critici che sostengono che il servizio di cloud gaming era ancora essenzialmente una beta piuttosto che un prodotto a tutti gli effetti.

Le persone che hanno acquistato la Founders Edition hanno ricevuto un abbonamento di tre mesi a Stadia Pro. Con l’avvicinarsi della data di rinnovo, Google è sotto pressione per convincere i giocatori a iscriversi di nuovo.

Fonte: gamesindustry

 

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH