Il prossimo Assassin’s Creed? Potrebbe essere ambientato a Roma!

0

Assassin’s Creed Roma – news di Andrea “Kobla” Panicali

Il franchise di Assasssin’s Creed ha vissuto un viaggio molto interessante nel corso degli anni, passando da un “semplice” gioco orientato molto sullo stealth, a vero e proprio action-RPG completo di dialoghi multiscelta e romance.

Ora, un nuovo rumor afferma che il prossimo titolo potrebbe fare ritorno in Italia, nonostante molte teorie dei fan i quali affermano che questi possa essere ambientato in Giappone.

L’informazione è stata postata anonimamente tramite messaggio con alcuni dettagli riguardanti il videogiogioco, il quale nome in codice è Legion. Il post afferma che sarà temporalmente posto verso la fine dell’Impero di Marco Aurelio, durante quello di suo figlio Commodo,  ne L’anno dei Cinque Imperatori, il che porrebbe il gioco intorno al 193 Dopo Cristo.

Vista la tendenza, come accaduto in Odyssey, di inserire all’interno del titolo numerose figure storiche, questa informazione potrebbe non essere del tutto errata. Assassin’s Creed “Legion” potrebbe uscire nel 2020, confermando che Assassin’s Creed 3 Remastered possa essere l’unico titolo del franchise che i fan possano vedere quest’anno.

Nel post del rumor c’è scritto anche che i protagonisti saranno due, Cassio e Lucia, continuando la tendenza di Odyssey nel quale il giocatore potrà scegliere liberamente quale dei due scegliere. Entrambi i protagonisti sarebbero diretti discendenti dei personaggi di Origins ed Odyssey, tuttavia non è stata rilasciata alcuna informazione su quale fosse il personaggio canonico, a differenza di AC Odyssey dove è stato confermato che Kassandra sia l’opzione canonica da scegliere.

Insieme alla mole di informazioni, è stata postata anche una foto (Qui in basso) nel quale viene mostrato uno screenshot preso piuttosto grossolanamente e un’architettura simile a quella vista nell’AC ambientato in Grecia. Potrebbero tranquillamente essere i Fori, od anche una fake news.

Il gioco potrebbe avere anche una impronta più “politica” tra gli Assassini, così come la lore sulla Prima Civilizzazione sarà approfondita sempre di più. La mappa potrebbe vedere una buona porzione dell’Italia più una parte della Gallia e della Germania. Sarà curioso vedere come Ubisoft possa essere in grado di gestire una mappa così estesa.

Il franchise di Assassin’s Creed ha una lunga storia di chiacchiere e “leaks” che sono usciti fuori, non intenzionalmente, dagli studi Ubisoft. Anche il più recente AC Odyssey fu “leakato” per una oggetto del merchandise uscito un po’ troppo in anticipo. Tuttavia il post potrebbe tranquillamente essere un fake, anche se sarebbe interessante vedere un nuovo capitolo in Italia dopo AC Brotherhood. L’unica cosa da fare è aspettare delle ufficialità da parte di Ubisoft.

Fonte: gamerant.com

About author

Andrea Panicali

Proveniente dalle onde marittime di Roma, o meglio Ostia, è un grande appassionato di videogiochi, serie tv, film e libri thriller. Cresciuto a suon di pizza, pasta e videogiochi, si è guadagnato il soprannome di Bistecca per un motivo, che non è di certo la sua snellezza. CANALE TWITCH