Ouija: L’origine del Male – Recensione – Pop CorNerd

5 views
0

Ouija: L’origine del Male – Recensione – Pop CorNerd

Per la rubrica PopCorNerd dedicata ai film ancora nelle sale cinematografiche, munitevi appunto di un litrozzo di Cola e un mezzo chilo di Pop CORNerd e seguite la nostra Lara Padawan in questa incredibile recensione del film “Ouja – L’Origine del Male” – SPOILER INSIDE LEGGETE A VOSTRO RISCHIO E PERICOLO

ouija-lorigine-del-male-825x478

OUCH CHE MALE!

Ed eccomi a tormentarvi nuovamente con la recensione di un film uscito di recente!

Il genere è quello che piace a me (Horror) sia nel mondo vodeoludico che cinematografico, sto parlando di Ouija – L’Origine del male, prequel diretto da Mike Flanagan del precedente “Ouija” prodotto da Jason Blum e Michael Bay.

Quando vado al cinema a vedere un film non parto mai prevenuta, cerco sempre di godermi il momento senza aspettarmi troppo, e in questo caso ho fatto bene perché sono rimasta delusa, da un film prevedibile, scontato e con una storia poco convincente.

CICCIPUT AIUTAMI TU (CIT.)

Siamo nel 1965, protagonista è una famiglia composta da madre, alias Alice Zander (interpretata da Elisabeth Reaser) e due figlie, alias Lina Zander (Annalise Basso) la maggiore e Doris Zander (Lulu Wilson) la minore.

Rimaste sole dopo la morte del marito/padre in un incidente automobilistico, per aiutare le persone in lutto, organizzano sedute spiritiche farlocche al solo scopo di dare serenità e pace a chi ha perso il proprio caro, senza però percepire alcuna somma in denaro.

La possiamo definire una “truffa” in buona fede.

Tramite la figlia maggiore Lina, non sto a spiegarvi come, aggiungono alla messa in scena quotidiana la tavola Ouija, dalla quale purtroppo si libera ben presto uno spirito maligno che si impossessa della figlia minore Doris.

Si spezza cosi la quotidianità di questo piccolo nulceo familiare già devastato dalla perdita del capo famiglia, che si trova di punto in bianco ad affrontare il male nella sua forma peggiore!

Aiutate da padre Tom (Henry Thomas) scopriranno la verità sul passato della loro casa, ma affrontarlo non sarà affatto facile.

Scoprire come andrà a finire spetta a voi!

CONSIDERAZIONI

Io lo definirei il classico film commerciale per teeneger, condito da momenti di possessione che possono ricordare l’Esorcista, ma il grado di paura è ad un livello molto basso, a meno che non siate molto sensibili e facilmente impressionabili.

E’ un film che può essere tranquillamente visto senza troppi balzi sulla poltrona, anche in una serata tipicamente horror mentre piove, fa freddo e siete soli in casa, armatevi di cioccolata calda e andrà giu che è una meraviglia.

MYNERDOMETRO: N.C.

Ouija: L’origine del Male – Recensione – Pop CorNerd

Ouija: L’origine del Male – Recensione – Pop CorNerd
0%

Editor Rating

About author

LaraPadawan

Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE YOUTUBE CANALE TWITCH PAGINA FACEBOOK PROFILO TWITTER