Lunch a Palooza – Recensione – PC

0

Lunch a Palooza – recensione di Alessia Lara Padawan

Grazie a Seashell Studio abbiamo avuto il piacere di provare il frenetico gioco culinario Lunch a Palooza. Ci siamo cimentati in divertentissime battaglie all’ultimo cibo, scatenando il caos in tavola! Volete saperne di più? Non vi resta che continuare la lettura della nostra gustosissima recensione! 

 

In Lunch a Palooza ci siamo cimentati in frenetiche lotte a colpi di cibo, impersonando uno ad uno gli otto piatti presenti nel gioco, ognuno con abilità e attacchi diversi… il nostro scopo? Semplice! Spingere gli altri cibi presenti sul tavolo a terra!

Una lotta all’ultimo ingrediente che si può giocare anche in single player, ma per la tipologia di gioco vi consigliamo spassionatamente di giocarlo in compagnia, per farvi quattro sane risate in assoluta spensieratezza.

Lunch a Palooza – Recensione – Le modalità di gioco

Abbiamo provato tutte le modalità di gioco che Lunch a Palooza offre, ed eccovi una spiegazione di quello in cui ci siamo imbattuti.

Portata Principale: consiste in un tutti contro tutti in cui ogni giocatore ha 5 vite a disposizione per eliminare gli altri cibi in tavola.

Buffet Reale: una versione “all you can eat” (rimanendo in tema) della Portata Principale, qui il vantaggio è che si hanno vite infinite ma c’è un tempo limite entro il quale bisogna sbolognare dalla tavola gli altri cibi e quello che è caduto meno volte dal tavolo vince la partita.

Contorno: che consiste in battaglie a squadre, ideale per chi è alle prime armi con questo genere di Party Game, dove vincere potrebbe risultare più semplice, anche se essendoci molti cibi in tavola. Cadere randomicamente un po’ tutti tra una risata e l’altra capiterà più spesso di quel che immaginate!

Per concludere il menù delle modalità, non poteva certo mancare il Re della Cloche, che consiste nel cercare di catturare e controllare la Cloche del dolce che compare in diversi punti della tavola, detta così sembra una cosa semplice, ma con tanti giocatori a contendersi il dolce non lo è affatto!

Bisogna infatti mantenere il controllo della Cloche fino a portare il conteggio al 100%; questa “audace” manovra vi darà punti, quindi bisogna rimanerci incollati, ma se altri giocatori tentano di catturarla il tempo si ferma e sarete costretti a spingere gli altri fuori dal tavolo per portarvi a casa la vittoria.

Ma non finisce qui! E no, infatti la Cloche ogni 30 secondi si teletrasporta in un punto diverso, per cui dovrete essere veloci più dei vostri amici!

Lunch a Palooza – Le spezie, i condimenti e le posate saranno vostri alleati… o vostri nemici!

Come ogni buon cibo che si rispetti, anche noi abbiamo avuto modo di usare dei power up a suon di spezie e trappole, tutto pur di fare pulizia in tavola!

Non vi spoileriamo troppo perchè certe dinamiche di gioco è bene che le scopriate da soli, vi diciamo solo che avrete molte (ma molte) possibilità di ribaltare una partita che potrebbe risultare persa, grazie alle trappole e ai potenziamenti di cui durante la partita potrete disporre, tipo: pepe, gomma da masticare, ghiaccio ecc.ecc. il resto scopritelo da voi! 

Ovviamente ad intralciare la strada verso la vittoria ci saranno non solo gli avversari ma anche le posate!

E si le posate, che di solito sono nostre amiche, in questo gioco saranno nostre nemiche! Quindi dovrete fare molta attenzione anche a loro! Coltelli e forchette che si aggirano pericolosamente sulla tavola volteggiando ovunque!

Lunch a Palooza – Recensione – Un indie spensierato senza troppe pretese

Ad accompagnare le divertenti battaglie a tavola c’è una colonna sonora orecchiabile divertente e spassosa, oltre alle scenografie di gioco che presentano caratteristiche culturali e riferimenti pop, uniti ad un sistema di gameplay che sblocca nuovi livelli man mano che si va avanti col gioco, skin personaggi e potenziamenti vari, per arrivare a conquistarsi il titolo di Re dei Pasti.

Ci siamo divertiti con Lunch a Palooza è un titolo sicuramente per tutti, che consigliamo di giocare con gli amici, per passare diversi spensierati momenti di divertimento senza troppe pretese, anche se a lungo andare diventa un po’ ripetitivo, può comunque regalare qualche risata.

Lo potete trovare nella versione che abbiamo provato, quella per PC, su Steam (A QUESTO LINK), al prezzo (al momento della recensione) di 10,79€ che riteniamo tutto sommato congruo all’offerta di gioco proposta.

 

Lunch a Palooza – Recensione – PC

Lunch a Palooza – Recensione – PC
6.5

Editor Rating

 

Lunch a Palooza

IN SINTESI

Ci siamo divertiti con Lunch a Palooza è un titolo sicuramente per tutti, che consigliamo di giocare con gli amici per passare diversi spensierati momenti di divertimento senza troppe pretese, anche se a lungo andare diventa un po' ripetitivo saprà sicuramente regalare risate sia agli amanti dei party games che ai non abituati a questo genere di gioco.

 

PRO

  • Gioco per tutti
  • Divertente, spensierato e frenetico
  • Ottimo giocato con gli amici

CONTRO

  • A lungo andare il dover spingere gli altri cibi (giocatori) giù dal tavolo può risultare ripetitivo
Articolo a cura di Nerdream.it
- Data
- Titolo
Lunch a Palooza
- Giudizio
31star1star1stargraygray
-
Lunch a Palooza
-
Windows
Software Category
Videogiochi
About author

Alessia Lara Padawan

Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!” CANALE TWITCH