Visage – Anteprima – PC Windows

0

Visage – anteprima di Ninny Padawan

Visage è un horror game psicologico in prima persona, sviluppato dal team indie SadSquare Studio, attualmente in Accesso Anticipato su Steam… Cosa ne pensiamo? Scopritelo da voi…

Visage – Si pensa ai soliti dejavù, ma si finisce per ricredersi…

Sviluppato da uno studio indipendente, i ragazzi di SadSquare Studio, questo Visage è molto simile ad Allison Road, il successore spirituale di P.T. (ovvero il Silent Hill mai nato). Attualmente il gioco si trova in Early Access su Steam (a QUESTO LINK) dopo essere stato finanziato su Kickstarter ed essere approdato poi a Steam Greenlight. La release definitiva è prevista per Febbraio 2019, sia per PC che per Xbox One e PS4.

Ho provato l’accesso anticipato presente su Steam in modo un po’ scettico, ero convinta di trovarmi di fronte al solito horror deludente degli ultimi anni, con tanti jump scare e nient’altro.

Mi sono dovuta ricredere dopo pochi minuti di gioco, l’ambientazione mi ha affascinato, regalandomi dei momenti di vera angoscia, anche grazie ad un ottimo comparto sonoro. Inoltre per me che sono un’amante sfegatata di Silent Hill non posso non amare questo team che, nella parte finale di questo accesso anticipato, mi ha regalato un easter egg davvero gradito di cui non voglio spoilerarvi nulla!

Visage – Una storia interessante ed angosciante

Il gioco è ambientato in un’enorme casa dove sono avvenute cose orribili.

Si svolge negli anni ’80, in una dimora secolare di una città isolata.  

Nel corso degli anni la casa è stata occupata da decine di famiglie, alcune di queste furono brutalmente uccise in varie circostanze. 

Noi vestiamo i panni di Dwayne, un uomo misterioso perseguitato dal suo passato. Si rivivranno, mentre si gioca, frammenti della storia della casa, che ci forniranno costanti indizi sull’oscurità che si cela in questo luogo. Saremo testimoni  di come sono morte le persone in questa dimora. Ogni morte avrà il suo volto, per l’appunto il titolo… “Visage“.

Ci sono diversi modi di morire, incluso essere uccisi da un demone o a causa della nostra bassa sanità mentale (che è rappresentata da un’ icona del cervello nell’angolo in basso a sinistra dello schermo).

La nostra sanità mentale può diminuire rimanendo troppo tempo al buio o assistendo ad eventi paranormali. Può essere ripristinata con delle pillole che troviamo sparse per la casa o stando vicino ad una fonte di luce.

Come nei giochi simili, tipo Amnesia per intendercisiamo senza difesa, la luce è l’unico elemento che può salvaguardare la nostra sanità mentale. E’ importantissimo quindi avere una certa lucidità mentale perché le creature della casa si nutrono delle nostre paure. Avere un alto livello di sanità mentale ci impedirà di divenire uno spirito della casa a nostra volta.

Tali meccaniche, a livello di gameplay, offrono varianti molto interessanti alle classiche meccaniche degli horror più recenti, contribuendo alla grandissima a mantenere un livello di angoscia costante durante tutta l’avventura e centrando in pieno l’obiettivo che un gioco horror deve centrare, ovvero spaventare, inquietare, disturbare.

Visage – Chi ben comincia…

Il gioco tecnicamente è riuscitissimo, con una grafica in stile iperrealistico ed un comparto sonoro sopra la media. Tutto è congeniale al fine ultimo del gioco, che è quello di lasciare il segno!

Moriremo male, moriremo spesso, ma tutto è concatenato alla visione di insieme di questo gruppo di ragazzi che, seppur figli di un piccolo studio indipendente, stanno facendo davvero un ottimo lavoro.

Fantastica anche la gestione di tutti gli eventi paranormali, in quanto pochissimi di essi saranno realmente scriptati. Nella maggior parte dei casi ci troveremo a che fare con elementi generati in maniera procedurale, ma con il giusto equilibrio. Questo consentirà di non sentirsi mai eccessivamente spaesati, ma allo stesso tempo di vivere emozioni sempre nuove, in una continua e spasmodica ricerca di nuovi elementi da esplorare all’interno dell’ambientazione di gioco.

Visage è in sviluppo da gennaio 2015 ed è stato finanziato come detto da una campagna Kickstarter.

L’uscita è prevista per febbraio 2019, anche se su Steam è appunto disponibile questo accesso anticipato, che più che altro è una demo.

Sembra che nel gioco siano previsti più finali e che per portarlo a termine ci serviranno circa 8-10 ore.

Ad oggi non possiamo che consigliarne l’acquisto, per tutti gli amanti del genere horror e delle avventure esplorative.

SITO UFFICIALEPAGINA STEAM

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
Visage
Voto
41star1star1star1stargray
About author

Ninny Padawan

Ninny Padawan - Napoletana atipica, videogiocatrice cronica, divoratrice notturna di serieTV. Si dice possieda un Gremlin vivo, ma non si sa dove lo nasconda. Mangia pizza a colazione e condivide la sua vita videoludica con la perfida Sora Belarda! E' vulcanica ed ha sempre mille idee che le frullano per la testa. Il suo motto è: "Se non facessi così tanta cacca non avrei così tante idee!" CANALE TWITCH - PAGINA FACEBOOK