The Initiate 2 – Recensione Early Access – PC, PS4, Xbox One

10 views
0

The Initiate 2 – recensione Early Access di Alberto Bobbonauta (versione testata PC)

Intrigante gioco prodotto e sviluppato dalla Deceptive Games Ltd., questo The Initiate 2 è stato rilasciato il 26 giugno del 2018 su Steam e si presenta come un puzzle game in prima persona per PS4, Xbox One e PC

The Initiate 2 – Più che un puzzle è un’avventura enigmatica

Il gioco, oltre che essere un puzzle game, mi ricorda molto L’Enigmista. Esso ci pone infatti di fronte a delle scelte con ambientazione lugubre e misteriosa. Lo scopo è fuggire collaborando con tutti gli altri sventurati coinvolti o fuggire da soli chissà…

Ci sveglieremo mentre una voce proveniente da un altoparlante ci chiama…

“Samantha Blake candidato numero …. genitore in lutto per la perdita di sua figlia” La voce continuerà dicendo anche “Ciao Sam e benvenuta allo stadio uno”.

Il dialogo unilaterale da parte dell’altoparlante finirà dopo un paio di giri di parole, senza darci alcun indizio, solo quello di “Ora devi uscire da questa stanza”.

L’ambientazione è decisamente ben curata, attorno a noi vedremo molti oggetti interagibili; alcuni più utili e altri meno. Volendo potremo anche guardarci allo specchio, abbassando lo sguardo noteremo che siamo senza scarpe.

Per uscire dalla stanza dovremo trovare i pezzi che attivano il congegno che apre la porta, e non solo dovremo trovarli, ma anche metterli in ordine corretto! A tal proposito bisogna leggere bene tutto ciò che ci circonda per non perdere troppo tempo.

Appena usciti dalla stanza la musica attorno a noi si interromperà come un giradischi che viene staccato e dagli altoparlanti una voce inizierà a parlarci con degli strani rumori di colpi in sottofondo:
“Ben fatto Sam. Questo è stato facile no? Pensa d’ora in poi le cose inizieranno a diventare più difficili. Io sono sicuro che farai tutto bene, buona fortuna” (questa è la mia interpretazione dall’inglese).

Osservando il nuovo ambiente troveremo delle targhe appese ad un muro ed una mappa dal lato opposto, scoprendo forse così che ci troviamo negli Stati Uniti, precisamente nello Utah, in una zona remota di Salt Lake City.

Vi consiglio di guardare attentamente la mappa… C’è un dettaglio utile!

Gli enigmi in questa stanza saranno abbastanza numerosi, dalle luci colorate alla soluzione del Pc, importante questa per sbloccare il passaggio successivo.

Una voce uscirà dagli altoparlanti “Benjamin Clarke, candidato numero …. medico professionista e alcolizzato in piena regola”, la voce continua “Ciao Ben e benvenuto allo stadio uno. Sei rimasto addormentato per un lungo periodo, ci hai fatto aspettare. Sono sicuro che tu e Sam andrete avanti insieme”.

Da qui i nostri due personaggi si scambieranno una serie di battute per capire a vicenda chi sono, non ci vorrà molto a capire che ci verrà permesso di poter saltare da un personaggio all’altro per risolvere gli enigmi e passarsi gli oggetti.

Molto più avanti alla nostra triste-allegra brigata si unirà Stephen Parfitt, un professore universitario… Fermiamoci qui, non voglio spoilerare troppo; il resto lo lascio scoprire a voi.

The Initiate 2 – Un qualcosa che alla fine finisce per coinvolgere…

Il gioco mi è piaciuto parecchio e gli enigmi, spesso difficili, hanno trovato soluzione solo cercando su internet con notevoli difficoltà; tali difficoltà sono state accentuate dall’assenza di sottotitoli in italiano, forse necessari per godersi al 100% tutto il plot narrativo.

Il comparto audio è buono, senza lode ne infamia, con l’unica pecca che non si può cambiare in gioco i vari volumi come voci, suoni e musica, anche se penso che questa sia stata una scelta voluta, per creare la giusta atmosfera in gioco, non la condivido… In alcuni punti avrei preferito poter mettere mano a queste impostazioni.

Davvero buona la qualità grafica con però qualche problema di ottimizzazione che costringe, per i possessori di PC meno performanti, ad effettuare delle modifiche al ribasso della qualità grafica, con la conseguenza che gli oggetti di gioco diventano poco riconoscibili, costringendoci nuovamente a rialzare le impostazioni, con buona pace della fluidità e del frame rate che si abbassa notevolmente.

Consiglio inoltre di tenere vicino a voi un bel foglio di carta con una penna per annotarvi ogni cosa possiate ritenere importante per risolvere gli enigmi.

Siete pronti a sapere di più delle storie dei nostri protagonisti? Trovate la versione in accesso anticipato per PC a questo link, su Steam!

Il prezzo? Tutto sommato più che accettabile, considerando anche il fatto che ci troviamo di fronte ad una versione in accesso anticipato e che quindi potrà migliorare ulteriormente, sia in ottimizzazione che in contenuti.

Vi lasciamo al video della live Twitch fatta sul canale redazionale!

Articolo a cura di Nerdream.it
Data
Titolo
The Initiate 2
Voto
41star1star1star1stargray

The Initiate 2 – Recensione Early Access – PC, PS4, Xbox One

The Initiate 2 – Recensione Early Access – PC, PS4, Xbox One
8

Editor Rating

 

THE INITIATE 2

IN SINTESI

Tirando le somme il gioco si presenta nel complesso molto accattivante, ritengo che valga la pena farci un pensierino anche al costo pieno di 15€. Saltare di personaggio in personaggio con le interazioni tra essi è sicuramente un'idea simpatica ed accattivante, che ravviva il gioco. Personalmente anche se non è il mio genere ne consiglio l'acquisto sia ai giocatori più incalliti, che adorano il genere puzzle game di stampo thriller/horror, sia a chi normalmente non gradisce il tipo di gioco, perchè alcune caratteristiche lo rendono più particolare rispetto a molti esponenti di genere. Pecca grave è però l'assenza di sottotitoli in italiano, che avrebbero reso il gioco più scorrevole per chi non è molto pratico con l'inglese.

PRO

  • Ambientazione grafica curata
  • Audio abbastanza buono
  • Complessi enigmi
  • Buona l'idea di intrecciare le storie di più personaggi

CONTRO

  • Ambientazione non ottimizzata
  • Audio non personalizzabile
  • Assenza sottotitoli italiani

 

About author

bobbonauta

Alberto Bobbonauta, streamer per passione, affiancato da una compagna gamer come lui. Appassionati di videogiochi, specie multiplayer. Con la sua dolce metà divorano Anime, Serie TV e Film di ogni genere. La passione per i video games li ha portati al mondo di Twitch e da oggi vogliono scrivere per continuare a dare sfogo alla loro passione! Il loro motto: Abbiamo visto cose che voi umani non potete neanche immaginare! PAGINA FACEBOOK - CANALE TWITCH - CANALE YOUTUBE