Notte Senza Luna – Recensione Fumetto – Dark Zone Edizioni

Notte Senza Luna – Recensione

Le Storie Perdute – Notte Senza Luna è un fumetto in due volumi di cui per il momento è uscito solo il primo, ad aprile 2022, per Dark Zone Edizioni. I testi sono di Spectrum, mentre disegni, regia e direzione artistica sono a cura di Lorenzo Maglianesi.

La storia ha come protagonista Honey Venom, strega dai capelli rossi che gli amanti della serie conoscono già molto bene.

Esatto, il volume si ricollega ad altri che narrano le avventure di questo personaggio, tutti però sono considerabili come storie a sé stanti, risultando comprensibili anche ai nuovi lettori.

Per me è stato il primissimo approccio a questo mondo ed eccomi qui con qualche informazione in più e le mie considerazioni su questo volume.

Di cosa parla Notte Senza Luna?

Il fumetto si apre facendoci conoscere i Sussurranti, setta di assassini adoratori di demoni. A guidarli c’è la Magister, una vecchia nemica di Honey Venom che vuole vendetta. Ecco che infatti le scatena contro una forza oscura che la colpirà proprio in una notte senza luna, momento in cui la protagonista sarà vulnerabile.

Mentre la setta trama nell’ombra, Honey si trova in viaggio verso l’osteria Telmori Brillo dove si ricongiungerà con gli amici. Sulla strada incontra due soldati feriti nelle guerre di Unificazione e li porta con sé alla sua meta, dove verranno aiutati.

Allo stesso tempo, altri personaggi in fuga dalla guerra incrociano il loro destino con quello di Honey, ritrovandosi all’osteria nel momento di maggiore pericolo per lei.

Mentre scopriamo di più su tutti loro, che si conoscono a vicenda, si aiutano e lasciano spazio a discorsi leggeri e divertenti, noi lettori sappiamo che una forza oscura è pronta ad agire e qualcosa sta per accadere…

Le mie considerazioni

Non conoscevo Honey Venom prima della lettura e sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo mondo, che ho percepito come variegato e molto curato.

Nelle pagine di Notte Senza Luna vengono nominati tanti posti ognuno dei quali ha una sua storia, così come i personaggi che compaiono nel corso delle vicende.

Insomma, è un mondo a fumetti che ha tanto ancora da svelare!

Inoltre il volume tiene incollati alle pagine fino alla fine, alternando magistralmente le vicende dei diversi personaggi, ognuno con dei problemi urgenti da risolvere. A ciò si uniscono le parti divertenti che smorzano i toni e poi i momenti di tensione.
Infatti noi lettori siamo consapevoli che i nemici di Honey stanno per agire…

Tutto questo crea un mix incredibile e affascinante!

Affascinante come il mondo in cui si ambienta la storia, con le sue mille sfaccettature, ma anche come la protagonista stessa: Honey Venom, strega bellissima che ha una relazione con una ragazza – Elyss, nel volume solo nominata – e che non si fa problemi a vivere liberamente la sua sessualità, nel modo personale che sente più giusto.

Il mondo raccontato in questa serie, di cui in Notte Senza Luna possiamo vedere solo uno spiraglio, ospita vicende dalla violenza efferata, guerre, creature sovrannaturali, ma anche amore, divertimento e tanti momenti senza veli, perciò devo raccomandare la lettura a un pubblico adulto.

Si tratta di un’opera che esula dalle mie letture abituali, decisamente più tranquille e orientate su altri temi, ma che mi ha spinta con decisione a voler approfondire la sua conoscenza attraverso gli altri volumi che ne fanno parte.

Inoltre gli eventi avvengono in un crescendo di tensione che porta inevitabilmente a desiderare di leggere il secondo volume, per scoprire come finiranno le cose per la protagonista e per tutti gli altri personaggi.

Ho avuto l’occasione di fare una chiacchierata con gli autori per parlare di questo volume, scoprire i retroscena della sua realizzazione e approfondire alcuni temi, perciò vi invito a recuperare il video dedicato se volete scoprire qualcosa in più, direttamente da loro.

Instagram will load in the frontend.
Elisa Fioredichill
Appassionata di Manga e di Fumetto in generale, gestisce un canale Youtube e una pagina Instagram dove condivide le sue letture. Fan di Star Wars da sempre, si è aperta ultimamente ad altre saghe nerd scoprendo un mondo meraviglioso. Con due amici porta avanti un progetto per sostenere il Fumetto Italiano in tutte le sue forme, dalle case editrici più conosciute alle piccole realtà indipendenti. Nella “vita vera” studia Grafologia con l’intento di approfondire ogni applicazione della disciplina, per poter lavorare in questo campo, un giorno. “Noi siamo ciò che scriviamo.”