Villains Cup 2016/2017 – Quarti di Finale

VILLAINS CUP 2016/17 è la competizione che vedrà sfidarsi i più perfidi VILLAINS del cinema internazionale!

STRUTTURA DELLA COMPETIZIONE

8 round saranno pubblicati periodicamente qui sul sito e sui nostri canali social. Ad ogni round corrisponde una sfida tra due cattivi!

Nel primo round il Clown Pennywise ha battuto il Dottor Hannibal Lecter!

Nel secondo round Lord Voldemort ha sconfitto Lo Pan!

Nel terzo round vittoria schiacciante di Darth Vader su Freddy Krueger!

Nel quarto round il compianto Heath Ledger ha vinto la battaglia tra Joker! 

Nel quinto round Annie Wilkes ha battuto la Strega dell’Ovest!

Nel sesto round Jack Torrance ha stracciato Anton Chigurgh! 

Nel settimo serratissimo round il Sergente Hartman ha battuto Landa!

Nell’ottavo round il cattivissimo Loki ha battuto il cybernetico Ultron!

Ne resterà soltanto uno!

MODALITA’ DI VOTAZIONE

Vota tramite Facebook utilizzando il simbolo corrispondente al tuo Villain preferito.

Vota tramite il sito internet scrivendo nei commenti il nome del tuo Villain.

Vota tramite Twitter taggando il tuo Cattivone.

Ogni utente può esprimere al massimo un voto per ogni modalità di votazione, ma se sarete più diabolici dei partecipanti vi iscriverete con nomi fasulli pur di votare più volte! Mwuhauhuhauhauhah (risata malefica -ndr)

QUARTI DI FINALE – PRIMA MANCHE

I primi quattro qualificati della competizione si affrontano ad armi pari e vi metteranno in seria difficoltà!

Lord Voldemort, Pennywise, Darth Vader o il Joker di Heath Ledger?

Chi sceglierete? Chi è il più cattivo tra loro?

VOTATE! VOTATE! VOTATE!

Cosa ne pensi?

Autore dell'articolo: Valerio Vega

Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo commodore64”

Lascia un commento