Gears of War: E-Day – Trailer In-Engine al Centro delle Polemiche

Dopo l’annuncio del trailer di Gears of War E-Day che ha fatto impazzire gli appassionati, si è creato un forte dibattito sul trailer In-Engine.

Durante il fine settimana, Microsoft e The Coalition hanno svelato con un trailer mozzafiato il nuovo Gears of War: E-Day. Tuttavia, nonostante l’entusiasmo per il nuovo capitolo della celebre saga, il trailer di debutto ha già suscitato alcune controversie. Invece di continuare la narrazione dal sorprendente finale di Gears 5, Gears of War: E-Day si posiziona come un prequel, ambientato 14 anni prima degli eventi del primo gioco della serie.

Le polemiche hanno preso vita quando lo sviluppatore Blizzard Jamir Blanco ha criticato un post sui social media di Geoff Keighley, fondatore del Summer Game Fest. Nel suo post, Keighley ha descritto il trailer come “CG di Blur Studio“. Blanco ha contestato questa descrizione su X, affermando che il trailer era in realtà “FULL REALTIME”. Blanco ha aggiunto che definire il video solo “CG” sminuisce i notevoli progressi tecnici che, a suo dire, molti potrebbero non aver colto per via dell’alta qualità del video.

The Coalition, dal canto suo, ha confermato che il trailer di debutto di Gears of War: E-Day è stato effettivamente realizzato utilizzando il motore di gioco. Un testo all’inizio del video chiarisce che le riprese sono “in-engine”. Sul blog ufficiale Xbox Wire, gli sviluppatori hanno spiegato che il trailer è un omaggio all’iconico trailer “Mad World” di Gears of War, che era stato “renderizzato interamente nel motore” in un’epoca in cui la differenza tra i trailer cinematografici e la grafica del gioco reale era molto più marcata.

Un portavoce di The Coalition ha ulteriormente chiarito la questione a GameSpot, dichiarando che il trailer di Gears of War: E-Day è stato creato in collaborazione con Blur Studios e GNet, utilizzando modelli, texture e ambienti di gioco catturati in Unreal Engine 5. Nonostante ciò, il portavoce ha sottolineato che il trailer non è stato catturato in tempo reale, contrariamente a quanto alcuni avevano suggerito.

È importante sottolineare che i filmati creati con il motore di gioco non riflettono necessariamente l’esperienza di gameplay finale. Resta quindi da vedere quanto il prodotto finale si avvicinerà alla qualità visiva mostrata nel trailer.

Gears of War: E-Day, sviluppato con Unreal Engine 5, promette di portare i giocatori indietro nel tempo, esplorando eventi antecedenti al gioco originale della serie. Al momento, non è stata ancora annunciata una data di rilascio per questo prequel molto atteso.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news e sulle ultime novità dello store, non dimenticare di seguirci su Instagram (Nerdream.it e  Nerdream Store), Facebook e Telegram!
Classe 2002, amante dei videogames (forse troppo) è cresciuto grazie a console passate dal fratello maggiore come delle antiche reliquie. Si perde spesso nella lettura di comics americani e manga dal dubbio gusto