Il regista di Black Phone consiglia 5 film horror per Halloween!

Scott Derrickson, il regista del film horror del 2022 The Black Phone, condivide cinque scelte di film horror da guardare questo ottobre.

halloween film

Il regista di Black Phone Scott Derrickson ha condiviso cinque scelte horror che consiglia in vista di Halloween. Derrickson, che ha diretto i film di successo “The Day the Earth Stood Stillnel” 2008 e “Doctor Strange” nel 2016, ha una lunga storia nel genere horror, che risale al suo film di debutto, il sequel del 2000 “Hellraiser: Inferno”. Da allora, ha anche supervisionato “L’esorcismo di Emily Rose”, “Sinistere”. Proprio quest’ultimo film si è guadagnato la reputazione di uno dei film più spaventosi di tutti i tempi.

Se ti perso la nostra recensione del film THE BLACK PHONE, clicca QUI

All’inizio di quest’anno, Derrickson ha realizzato il suo ultimo film horror, The Black Phone. Il progetto, adattato da un racconto di Joe Hill, vede Ethan Hawke nei panni di The Grabber, un rapitore di bambini che tiene i giovani intrappolati nel seminterrato prima di ucciderli. La sua ultima vittima è Finney Blake (Mason Thames), che inizia a ricevere chiamate su un telefono disconnesso con informazioni dai fantasmi dei ragazzi che lo hanno preceduto. La corsa al botteghino di The Black Phone si è rivelata eccezionale, incassando 161 milioni di dollari su un budget di circa 18 milioni di dollari.

Ecco i film per Halloween consigliati da Derrickson

Oggi sul suo account Twitter ufficiale, Derrickson ha condiviso i suoi consigli su cinque film horror in lingua straniera da guardare in questa stagione di Halloween. I titoli, che includono I Saw the Devil di Kim Jee-woon, Under the Shadow di Babak Anvari e Kairo (Pulse ) di Kiyoshi Kurosawa, vanno dal 1996 al 2018. L’unica nazione che ripete due volte nell’elenco è la Spagna, con Verónica di Paco Plaza e Tesi di Alejandro Amenábar.

Nel momento in cui scrivo, sia Under the Shadow del 2016 che Verónica del 2018 sono disponibili su Netflix. Il film giapponese Pulse è disponibile anche su Prime Video, il resto delle visioni sono più difficili da recuperare, per il momento.

Derrickson non ha confermato che questi film hanno avuto un’influenza specifica sul suo ulrimo lavoro. Considerando il fatto che il regista ha raccomandato così fortemente i film, questi sono chiaramente in linea con la sua sensibilità, che naturalmente si riverserebbe nel suo stesso lavoro.

Scrive come tesi di laurea “ Il cinema nella mente” perché per lui la relazione tra cinema e psicologia è tutto. Ama vivere nel sogno, o semplicemente far vivere i suoi di sogni, purché questi vengano vissuti in maniera personale. Non dimentica mai che “In ogni strada di questo paese c'è un nessuno che sogna di diventare qualcuno” e in quel viaggio cosi folle “ Perdersi è meraviglioso”.