First Playable: tutte le informazioni e i dettagli della quarta edizione

Mancano ormai poche ore all’inizio della quarta edizione di First Playable, il più importante evento dedicato al business del gaming in Italia in programma presso gli Arsenali Repubblicani di Pisa fino al prossimo 8 luglio. L’iniziativa – organizzata da IIDEA e Toscana Film Commission e supportata da Fondazione Sistema Toscana, MAECI, Agenzia ICE e Comune di Pisa – si apre questa sera con un primo imperdibile appuntamento: la cerimonia di premiazione dei prestigiosi Italian Video Game Awards

 

Dopo due anni in versione digitale, First Playable torna finalmente in presenza e ancora prima di iniziare sta riscuotendo un elevato numero di adesioni da parte degli operatori della game industry. Sono oltre 30 i publisher e gli investitori internazionali di altissimo profilo che saranno presenti all’evento grazie al supporto di Agenzia ICE.

Ben 85 studi di sviluppo italiani si sono registrati all’evento e più di 300 meeting 1:1 sono stati già fissati attraverso la piattaforma di matchmaking messa a disposizione da MeetToMatch, matchmaking partner dell’evento. Sono 8 i panel e più di 25 relatori internazionali che arricchiranno il programma delle conferenze. Nel corso dell’evento, inoltre, saranno presenti anche i 3 acceleratori gaming nazionali – Cinecittà Game Hub, Bologna Game Farm e Quickload – per dare modo agli studi che ne fanno parte di proseguire nel loro percorso di crescita.

PROGRAMMA DELLE GIORNATE:

Martedì 5 luglio – Opening Night

Appuntamento alle 19:00 di oggi con la cerimonia degli Italian Video Game Awards. L’evento, fruibile in streaming attraverso il canale Twitch di First Playable, sarà condotto da Elle Osili-Wood e Aoife Wilson, host internazionali che avranno l’onore di annunciare i vincitori delle cinque categorie: Best Italian Game, Best InnovationBest Italian Debut Game, Outstanding Italian Company e Outstanding Individual Contribution. I titoli finalisti agli awards sono già consultabili a questo indirizzo. Nel corso della serata verrà anche mostrato uno showcase delle più attese produzioni italiane di prossima pubblicazione.

Mercoledì 6 luglio – Talking

Dalle 9:30 alle 18:00, presso gli Arsenali Repubblicani di Pisa, si susseguiranno numerose conferenze sui principali temi d’attualità del settore videoludico con prestigiosi ospiti internazionali.
In serata nella splendida cornice dei Bagni di Pisa a San Giuliano Terme, si terrà il primo evento di networking, l’Italian Aperitivo, organizzato da IIDEA e Toscana Film Commission e Agenzia ICE.

Giovedì 7 luglio – Pitchching & Coaching Sessions

Dalle 10:00 alle 18:00, si alterneranno sessioni di Pitching durante le quali gli studi di sviluppo italiani registrati a First Playable potranno presentare i propri progetti a prestigiose realtà internazionali. Inoltre, i team di sviluppo più giovani potranno fissare delle Coaching session con i mentor internazionali Rami Ismail (Vlambeer) e Hollie Bennett (Frontier Development).
In serata nella suggestiva cornice della Domus Comeliana di Pisa, ci si potrà unire al First Playable Party offerto da Unreal Engine.

Venerdì 8 luglio – Pitchching & Coaching Sessions

L’ultima giornata dell’evento sarà dedicata a nuove sessioni di Pitching & Coaching, in programma dalle 10:00 alle 16:00.

Nel corso di First Playable sarà a presente anche Red Bull, per fornire maggiori informazioni su Red Bull Indie Forge, il contest che mette le ali ai videogiochi made in Italy, e Xsolla, che fornirà dettagli sul suo Xsolla Contest, programma dedicato agli sviluppatori. Women in Games, partner dell’evento sarà a disposizione dei partecipanti per i tre giorni di evento così come Acer, 34BigThings e MixedBag, sponsor di questa nuova edizione.

Per maggiori dettagli su First Playable e sugli Italian Video Game Awards è possibile visitare il sito www.firstplayable.it

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”