Gioco Inedito 2022 – Il vincitore è CARTIGLI

Tra i tre prototipi finalisti, Cartigli di Maurizio Giacometti, Dario Massarenti, Matteo Sassi e Francesco Testini è il Gioco Inedito 2022.

Lucca Comics & Games e dV Giochi annunciano che, nell’anno dei Geroglifici come tema del concorso, il Gioco Inedito 2022 è Cartigli di Maurizio Giacometti, Dario Massarenti, Matteo Sassi e Francesco Testini

Dopo aver annunciato i tre finalisti del concorso Gioco Inedito – Miglior Proposta di Gioco 2022, Lucca Comics & Games, in collaborazione con dV Games, ha organizzato la selezione finale del vincitore nuovamente insieme al Museo Egizio di Torino. Dopo la presenza del direttore del Museo Christian Greco lo scorso anno come Presidente Onorario, per il 2022 a scegliere il vincitore sono stati i curatori dell’Egizio Paolo Marini, Federico Poole.

I presidenti onorari hanno motivato la scelta del vincitore come segue: 

«La scelta del gioco vincitore è ricaduta su “Cartigli” per diverse motivazioni. Fra le più importanti sicuramente il fatto che nel gioco sia radicato molto bene l’aspetto egittologico, perché la possibilità di ricostruire delle parole giocando permette ai giocatori di avvicinarsi a quello che è il mondo dell’Antico Egitto e, in particolar modo, dei geroglifici. In più, ci sono diversi particolari dinamici che rendono il gioco molto avvincente.

Abbiamo pensato al fatto che l’autore, nei limiti della dinamica del gioco che gli impone una combinazione limitata di carte geroglifico, abbia comunque cercato di riprodurre delle parole che effettivamente appartengono alla lingua egiziana e che troviamo scritte in geroglifico. Quindi, abbiamo apprezzato l’intento didascalico e la volontà di rapportarsi ai geroglifici. È un gioco di carte che ha un elemento di strategia e sicuramente anche di fortuna e offre una prospettiva sul magico e misterioso mondo dei geroglifici.»

Secondo la giuria, inoltre, «Cartigli è un gioco che rimanda a titoli moderni, semplice da spiegare e con un flusso di gioco rapido e intuitivo: alcune scelte brillanti di design fanno sì che la partita sia sufficientemente tirata e che i turni si susseguano ponendo i giocatori davanti a scelte strategiche interessanti. Gli elementi tematici legati agli aspetti scientifici dell’egittologia hanno colpito positivamente i nostri presidenti di giuria, che lo hanno trovato molto adatto al contesto museale, dove “Cartigli” potrebbe essere promosso e diffuso.»

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”
Available for Amazon Prime