Recensione di Therapy Game: Spin off di Secret xxx

Therapy Game – Recensione

Dopo Secret xxx, parliamo della seconda opera di Meguru Hinohara arrivata da noi: Therapy Game, BL edito StarComics e completo in 2 volumi.

Dopo una serata trascorsa al bar, Shizuma si risveglia nel letto di un ragazzo senza ricordare cosa sia successo la notte precedente.
Questo ragazzo è Minato (per chi ha letto Secret xxx, si tratta del fratello di Itsuki Mito), e si offende perché Shizuma si è dimenticato tutto ciò che è successo tra loro.

Dopo una brusca discussione, Shizuma se ne va lasciandolo solo, con la sua voglia di vendicarsi. A questo punto Minato decide che farà di tutto per conquistarlo e poi spezzargli il cuore!

Cosa rende speciale questo manga?

Se abbiamo già letto Secret xxx, cosa che consigliamo di fare prima di approcciarsi a Therapy Game, conosciamo già i protagonisti di questa nuova opera: Minato è il fratello minore di Itsuki e lo abbiamo già visto interferire nella storia precedente; Shizuma invece è il fratello maggiore di Shohei Ikushima, perciò siamo davvero rimasti in famiglia!

A differenza di Minato, molto presente nel manga precedente, Shizuma è un personaggio quasi nuovo per noi lettori. Lo abbiamo visto marginalmente, solo da lontano, intrattenere brevi conversazioni con il fratello o lamentarsi della ragazza, che lo ha lasciato.

In Therapy Game approfondiamo il suo personaggio scoprendo quanto sia interessante. Sappiamo che sta soffrendo per una delusione d’amore, ma affronta la situazione in un modo che colpisce il nostro Minato, e inevitabilmente fa lo stesso effetto anche a noi lettori.

Minato invece, che in Secret xxx era quasi un personaggio negativo, viene valorizzato al massimo e vive un lento miglioramento a livello caratteriale, che però non lo snatura.

Inoltre scopriamo di più sulla famiglia Mito, quindi dell’ambiente in cui è cresciuto il giovane Minato. La situazione, già resa drammatica dai pochi dettagli che conoscevamo a riguardo, si rivela più seria e macabra del previsto. Finalmente scopriamo le vicende che hanno segnato l’infanzia (e la vita in generale) dei due fratelli.

Infine c’è la storia d’amore, ma probabilmente non serve sottolinearlo. Si tratta di un manga veramente coinvolgente, che sentiamo di consigliare a tutti gli amanti del genere. Tenete solo presente che ha un contenuto esplicito, perciò valutate se possa fare per voi o meno, e assicuratevi di aver già letto Secret xxx, così da poter capire tutto.

Un ultimo appunto sui disegni dell’autrice: già belli nell’opera precedente, danno il loro massimo in questa. Sono una vera gioia per gli occhi!

A questo punto è d’obbligo dire che la storia di questi personaggi non finisce qui: in Giappone è in corso la pubblicazione di Therapy Game: Restart, sequel che è stato già annunciato da StarComics.

Noi di Nerdream restiamo in attesa dell’uscita, domandandoci quali altre meraviglie ha in serbo per noi l’autrice e cos’altro dovranno affrontare questi personaggi, ai quali ormai siamo affezionati.

Potete scoprire di più su Secret xxx leggendo il nostro articolo.

Elisa Fioredichill
Appassionata di Manga e di Fumetto in generale, gestisce un canale Youtube e una pagina Instagram dove condivide le sue letture. Fan di Star Wars da sempre, si è aperta ultimamente ad altre saghe nerd scoprendo un mondo meraviglioso. Con due amici porta avanti un progetto per sostenere il Fumetto Italiano in tutte le sue forme, dalle case editrici più conosciute alle piccole realtà indipendenti. Nella “vita vera” studia Grafologia con l’intento di approfondire ogni applicazione della disciplina, per poter lavorare in questo campo, un giorno. “Noi siamo ciò che scriviamo.”