Meta Quest 2 – Progetta la città dei tuoi sogni in Cities VR

Dal suo arrivo nel 2015, Cities: Skylines ha affascinato gli aspiranti urbanisti con la sua tela bianca. Non si costruisce la città dei propri sogni, ma la si fa crescere dal nulla.

Ora i giocatori di Cities: Skylines potranno sentirsi ancora più coinvolti in questo processo grazie a Cities: VRdisponibile su Meta Quest 2.

Si potrà vivere l’esperienza come mai prima d’ora mentre si costruiscono strade, case e ospedali, si gestiscono le reti elettriche e fognarie e molto altro ancora. Giocando a Cities: VR si imparerà a capire cosa serva per pianificare e gestire la metropoli perfetta.

Erik Odeldahl, direttore creativo di Fast Travel Game, ha raccontato come siano riusciti ad adattare l’esperienza di Cities: Skylines su Meta Quest 2.

Dalla sua uscita nel 2015, Cities: Skylines ha affascinato gli aspiranti urbanisti con la sua tela bianca. Alla fine potresti ritrovarti con una fitta foresta di grattacieli o una rete tentacolare di autostrade, ma inizia sempre con il posizionamento di un’unica strada. Non costruisci la città dei tuoi sogni tanto quanto la fai crescere, dal nulla.

Ora puoi esercitarti ancora di più con quel processo per gentile concessione di Cities: VR, disponibile oggi su Meta Quest 2.

Guarda le strade prendere vita come mai prima d’ora mentre costruisci strade, posizioni case e ospedali, gestisci linee elettriche e fogne e altro ancora. Scopri cosa serve per pianificare e gestire la metropoli perfetta, che tu sia un veterano di Cities: Skylines o nuovo nel genere dei costruttori di città.

Di recente abbiamo incontrato il direttore creativo Erik Odeldahl per scoprire come Fast Travel Games è riuscita ad adattare l’esperienza Cities: Skylines per Meta Quest 2. Continua a leggere per i dettagli sulla progettazione di un’interfaccia costruita per la realtà virtuale, i vantaggi dei test di gioco della community e un anticipazione del primo importante aggiornamento in arrivo su Cities: VR a giugno.

Chi si è avvicinato a chi per Cities: VR? Eri fan di Cities: Skylines in studio?

Erik Odeldahl: Abbiamo molti giocatori di Skylines in studio, ma l’approccio è venuto da Paradox Interactive. Dopo aver realizzato Wraith: The Oblivion – Afterlife, il primo gioco VR ambientato nel World of Darkness (di proprietà di Paradox), ci hanno chiesto cosa pensassimo di portare l’esperienza di Cities: Skylines in VR e abbiamo subito visto un enorme potenziale in questo!

Preferisci costruire le tue città su una griglia o diventare artistico con strade curve e spazi verdi?

EO: In Cities: Skylines su PC, ho sempre preferito le griglie per ragioni pratiche, ma in VR, inclinare le mani per “disegnare” davvero la tua strada con angoli sinuosi e sorprendenti è così divertente!

Quali sono le prospettive per Cities: VR e per Fast Travel Games più in generale?

EO: A giugno rilasceremo il summenzionato aggiornamento della metropolitana e degli instradamenti del traffico e in seguito abbiamo in programma altri aggiornamenti.

Naturalmente, Cities: VR non è l’unico gioco su cui stiamo lavorando al momento, ma quali sono gli altri titoli è qualcosa su cui torneremo un po’ più tardi!

C’è qualcos’altro che vorresti condividere con i nostri lettori?

EO: Ci auguriamo che tu ti diverta come sindaco nelle tue creazioni Cities: VR. Prenditi il ​​tuo tempo con il gioco, segui il tutorial e inizia a esplorare: il gioco diventa davvero più divertente e interessante (e stimolante) più grandi diventano le tue città!

Inoltre, seguici su @citiesvr sulla piattaforma di social media di tua scelta per rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda il gioco!

Se sei pronto per aprire la strada nella tua oasi urbana, vai allo Store e acquista Cities: VR per $ 29,99 USD su Meta Quest 2.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana, youtuber, nerd fino al midollo, adora film, serieTV, cartoni animati ed è malata da anni di una grave forma di dipendenza dai videogames. Il suo motto è: “Se credi anche lontanamente che ne valga la pena… allora GIOCALO!”