Max Payne – Remedy annuncia i remake del primo e del secondo capitolo!

Verranno sviluppati usando come motore grafico il Northlight Engine.

Afferrate le vostre Beretta e fate un’espressione da veri duri, perché Remedy ha annunciato di star facendo il remake di Max Payne e Max Payne 2! I remake sono ancora ad uno stato estremamente iniziale dello sviluppo, così Remedy ha poco da dire e ancora meno da mostrare, ma tutto quello che dovete sapere è: Max Payne, baby!

Uscito nel 2001 il primo e il secondo nel 2003, Max Payne è la storia di un detective di New York la cui vita in qualche modo peggiora dopo l’omicidio della moglie e della figlia appena nata. Viene incastrato per omicidio, braccato sia dalla polizia che dalla mafia, e non può fare a meno di sgranocchiare un quantitativo smisurato di antidolorifici.

Nei Max Payne, il nostro protagonista si può muovere al rallentatore grazie al Bullet Time , si esprime con un monologo interiore doppiato da Giorgio Melazzi, c’è noir in abbondanza, e le cutscene con i fumetti sono interludi divertenti. Inoltre, questo potrebbe suonare strano per i giocatori più giovani, ma era davvero raro avere uno sparatutto ambientato in una città moderna senza demoni, alieni, laser, fantasmi o altro.

Remedy nell’annuncio dice che stanno rifacendo i primi due giochi di Max Payne “come un singolo titolo” per PC, PS5 e Xbox Series X/S, con il loro motore Northlight (già visto in Control). I remake sono ancora in “fase di sviluppo del concept”, quindi non ce li aspetteremmo presto. Questo è tutto quello che sappiamo. E sembra che anche Elon Musk sia contento della notizia.

Il budget di sviluppo del gioco sarà finanziato da Rockstar Games, e sarà in linea con una tipica produzione Tripla A di Remedy.

“Siamo rimasti entusiasti quando i nostri amici di lunga data di Remedy ci hanno contattato per il rifacimento dei giochi originali di Max Payne,” dice il co-fondatore di Rockstar Games, Sam Houser. “Siamo grandi fan del lavoro che il team Remedy ha creato nel corso degli anni, e non vediamo l’ora di giocare queste nuove versioni.”

La grande domanda è: lo scrittore di Remedy Sam Lake presterà di nuovo il suo volto per un Max in alta definizione? Spero di sì, e speriamo di vederlo anche nel remake di Max Payne 2, visto che lì Max aveva le sembianze dell’attore Timothy Gibbs.

E speriamo che questi remake non siano allo stesso livello di GTA: The Trilogy – The Definitive Edition, dove anche Rockstar Games ha voluto scusarsi con la community per quanto fatto. Ma visto che se ne occuperà Remedy dello sviluppo, dovremmo ben sperare.

E voi? Siete entusiasti di questo annuncio? O preferite giocare ai soliti Max Payne classici? Tra l’altro se non conoscete il gioco in questione, potete dare un’occhiata alla serie di gameplay che ho fatto su Youtube riguardo il primo Max Payne…Enjoy!

 

Devis Nardella
Per un quarto romano e tre quarti pugliese, è un pc gamer incallito con una grande passione per i videogiochi, in particolar modo le avventure grafiche. Non disdegna le console, anzi cerca di recuperare vecchie glorie del passato attraverso l'emulazione. Esprime la sua creatività su Youtube, ma adora anche il mondo di Twitch, piattaforme che per lui hanno preso il posto della tv. È molto riservato e serio, ma si scioglie con freddure glaciali e meme di cui fruisce quotidianamente (è un tenerone!).