Un villaggio di hobbit nel cuore dell’Abruzzo! La storia di Nicolas Gentile

Villaggio Hobbit in Abruzzo

Dal fantasy alla realtà, il progetto di Nicolas prende vita con la posa ufficiale della prima pietra sul suolo della sua Contea Gentile.

Nell’attesa di poter offrire al mondo un’esperienza unica nel suo genere, il futuro Sindaco della Contea mostra a tutti gli appassionati come si può realizzare un vero e proprio sogno, e lo fa su Patreon.

Nicolas, il pasticcere balzato agli onori delle cronache nazionali e internazionali per essersi messo in testa di realizzare un villaggio a tema Hobbit nel cuore verde d’Abruzzo, sbarca su PATREON con la sua Contea Gentile. Attraverso la piattaforma online in abbonamento che supporta il lavoro dei creativi di tutto il mondo, Nicolas offrirà un ‘assaggio’ del suo originale e strabiliante stile di vita a tutti coloro che decideranno di sostenere la realizzazione del progetto nelle campagne di Bucchianico, il paese di poco più di 5 mila abitanti in provincia di Chieti dove vive con la sua famiglia che lo segue in tutte le sue ormai celebri avventure.

A pochissimi giorni dalla posa ufficiale della prima pietra in quella che è semplicemente diventata per tutti la ‘Contea’, Nicolas continua a portare avanti imperterrito il suo progetto, sotto gli occhi dei suoi compaesani che tutti i giorni incrociano i suoi passi, osservandolo con un misto di curiosità e stupore.

La realizzazione delle casette per mezzuomini, che potranno ospitare tutti quelli che, per usare le sue parole, ‘hanno un cuore in cui albergano gentilezza, coraggio e semplicità’, è solo una parte dell’essenza progettuale che Nicolas sta realizzando. L’idea di fondo, ispirata dalla saga de ‘Il Signore degli Anelli’, è quella di costruire un luogo che possa essere un balsamo per lo spirito, quel luogo in cui rinsaldare i rapporti umani, quelli veri, tornando a vivere come un tempo, con più lentezza e consapevolezza, e riscoprire le ‘piccole gioie’ della vita quotidiana, proprio come in uno dei quei villaggi narrati da J.R.R. Tolkien.

La scelta di Nicolas di portare la sua Contea Gentile su PATREON, nasce dall’esigenza espressa da tutti coloro che non hanno ancora la possibilità di raggiungere l’Abruzzo per incontrare di persona Nicolas e suoi amici, ma vogliono comunque vivere in qualche modo questo sogno e prendere parte, anche a distanza, alla realizzazione del progetto. Infatti, con pochi e semplici click, tramite PATREON Nicolas entrerà in contatto diretto con le persone che sceglieranno di sostenerlo. Sarà così possibile passeggiare con lui virtualmente alla scoperta della Contea, seguire la messa in opera delle strutture, preparare e cucinare tutti insieme una vero pasto da Hobbit e, perché no, offrirgli i proprio consigli su come mettere in piedi la prossima casetta o arredare gli spazi per soddisfare anche il più esigente tra gli appassionati.

In occasione del lancio del profilo su PATREON, Nicolas Gentile dichiara:

“Ho scelto di offrire la possibilità a chiunque di sentirsi partecipe del mio sogno attraverso una modalità innovativa che possa coinvolgere attivamente i miei sostenitori. Nell’attesa di portare a termine le componenti architettoniche di questo magico luogo, il mio desiderio è quello di poter diffondere fin da subito il messaggio ‘morale’ che fa da fondamenta all’intero progetto della ‘Contea Gentile’. Ciò che desidero di più è condividere sentimenti di pace, amicizia e fratellanza con chi ne ha più bisogno, condendo il tutto con iniziative divertenti e avventurose pensate anche per quelli che non ha mai sentito parlare della saga de ‘Il Signore degli Anelli’.

Tra le iniziative messe in campo da Nicolas per coinvolgere il suo vasto pubblico di follower e appassionati, ci sono gli eventi speciali organizzati in occasione delle importanti ricorrenze celebrative dedicate alla saga Tolkieniana. Dal 25 al 27 marzo prossimo, infatti, presso la ‘Contea Gentile’ si terrà il Tolkien Reading Day, appuntamento ufficiale istituito dalla Tolkien Society per promuovere momenti di socializzazione intorno alla lettura dei capolavori fantasy dell’autore. Di fianco, Nicolas ha già pensato a tutto per rendere questo momento speciale: mostre pittoriche, musica dal vivo con gruppi di musica medioevale, celtica e folk, allestimenti e scenografie, spettacoli, giochi, mercatini e, ovviamente cibo, tanto cibo a tema con il “Banchetto dei Nani e degli Elfi”. E non si esclude anche la presenza di qualche ‘special Guest’ internazionale per la gioia di tutti gli appassionati.

Valerio Vega
Valerio "Raziel" Vega: Napoletano a Roma, Tecnico Ortopedico di giorno, Retrogamer compulsivo di notte. Creatore del progetto Nerdream, amante del cinema, delle serieTV, dei fumetti e di tutto ciò che è fottutissimamente NERD, sogna una vecchiaia con una dentiera solida ed il pad di un NES tra le mani. Il suo motto è “Ama il prossimo tuo come hai amato il tuo Commodore64”