Bungie si unisce a PlayStation!

Bungie – Playstation

Si vociferava in questi giorni che Sony fosse vicina ad un accordo di acquisizione di una realtà software, e le voci, a quanto pare erano vere. Bungie è stata acquisita dalla divisione PlayStation di Sony. Un affare da 3,6 miliardi di dollari: noccioline in confronto all’ultima acquisizione di Microsoft, ma si tratta comunque di una manovra di una certa importanza.

Ecco le parole di Jim Ryan direttamente dal blog ufficiale di Playstation:

Prima di tutto, voglio essere molto chiaro dicendo alla community che Bungie rimarrà uno studio ed editore indipendente e multipiattaforma. Come tale, crediamo che abbia senso che si unisca accanto all’organizzazione di PlayStation Studios, e siamo incredibilmente entusiasti delle opportunità di sinergie e collaborazione tra questi due gruppi di classe mondiale. Ho trascorso molto tempo con Pete Parsons, Jason Jones e il team di gestione di Bungie per sviluppare le giuste relazioni in cui saranno pienamente sostenuti e supportati da Sony Interactive Entertainment e in grado di fare ciò che sanno fare meglio – costruire mondi incredibili che affascinano milioni di persone.

L’esperienza di livello mondiale di Bungie nello sviluppo multipiattaforma e nei servizi di gioco dal vivo ci aiuterà a realizzare la nostra visione di espandere PlayStation a centinaia di milioni di giocatori. Bungie è un grande innovatore e ha sviluppato incredibili strumenti proprietari che aiuteranno i PlayStation Studios a raggiungere nuove vette sotto la guida di Hermen Hulst.

Ecco alcune parole di Hermen su questa emozionante acquisizione e su ciò che significa per i giocatori.

“Sono assolutamente entusiasta di annunciare che un nuovo membro si unirà alla famiglia PlayStation!

Sono stato un fan di Bungie per molti anni. Ho ammirato e apprezzato i giochi che hanno creato – e ho grande rispetto per la loro abilità nel costruire mondi che i giocatori vogliono esplorare ancora e ancora.

Bungie crea giochi con una tecnologia eccezionale che sono enormemente divertenti da giocare. Hanno anche una dedizione impareggiabile per le comunità che gioca i loro giochi, e tutti a PlayStation, e PlayStation Studios, saranno entusiasti di ciò che possiamo condividere e imparare da loro.

Ho trascorso molto tempo con il team senior di Bungie ed è chiaro che la loro esperienza e le loro capacità sono altamente complementari alle nostre. Saremo pronti ad accogliere e sostenere Bungie mentre continua a crescere, e non vedo l’ora di vedere cosa riserva il futuro a questo incredibile team”.

– Hermen Hulst, capo di PlayStation Studios

Ecco alcune parole di Pete Parsons, CEO di Bungie.

“Crediamo che i giochi abbiano un potenziale illimitato, e che per fare qualcosa di valido nell’intrattenimento, dobbiamo scommettere alla grande sulla nostra visione, sul nostro studio e sul nostro incredibile team di creatori fidati che costruiscono mondi indimenticabili che contano davvero per le persone.

In Sony, abbiamo trovato un partner che ci sostiene incondizionatamente in tutto ciò che siamo e che vuole accelerare la nostra visione per creare un intrattenimento che attraversa le generazioni, il tutto preservando l’indipendenza creativa che batte nel cuore di Bungie. Come noi, Sony crede che i mondi di gioco siano solo l’inizio di ciò che le nostre IP possono diventare. Insieme, condividiamo il sogno di creare e promuovere franchise iconici che uniscono gli amici di tutto il mondo, le famiglie di tutte le generazioni e i fan su più piattaforme e mezzi di intrattenimento.

Oggi, Bungie inizia il nostro viaggio per diventare una società globale di intrattenimento multimediale.

“Da quando ha preso il volo nel 1991, Bungie ha sempre tracciato il futuro con la nostra mappa stellare – un percorso guidato dalla nostra gente e per la nostra comunità. Stiamo continuando quel viaggio con nuovi mondi in sviluppo, e non vediamo l’ora di condividerli con voi.

Con Sony, il potenziale dei nostri universi è illimitato. I nostri giochi futuri faranno passi coraggiosi in spazi inesplorati per Bungie, continueranno a spingere i confini di ciò che è possibile, e saranno sempre costruiti su una base di creazione di amicizie e ricordi significativi e duraturi.

Rimaniamo responsabili del nostro destino. Continueremo a pubblicare indipendentemente e a sviluppare creativamente i nostri giochi. Continueremo a guidare una comunità Bungie unificata. I nostri giochi continueranno ad essere dove si trova la nostra comunità, ovunque scelga di giocare.

Con il supporto di Sony, il cambiamento più immediato che vedrete è un’accelerazione nell’assunzione di talenti in tutto lo studio per sostenere la nostra ambiziosa visione. Se questo vi parla, e volete aiutarci a mettere una tacca nell’universo, stiamo assumendo in tutte le discipline per Destiny 2 e per tutti i nuovi mondi oltre”.

“Ciò che dà vita ai nostri mondi è la nostra comunità e le nostre persone nello studio. Le nostre persone sono l’anima di Bungie. Rafforzati dalle nostre persone, abbiamo spinto i confini di ciò che pensavamo fosse possibile e trasformato chi siamo come azienda.

Negli ultimi 30 anni, i mondi invitanti che abbiamo costruito si sono trasformati in comunità fiorenti, e questa comunità è la vera magia. Queste comunità hanno portato Bungie oltre i giochi. Hanno forgiato legami che durano una vita e ci hanno umiliato con il bene reale e significativo che guidano in noi e nel mondo.

Più di ogni altra cosa, Sony capisce che la nostra gente e la nostra comunità sono sia la priorità che il cuore del nostro successo, e sono disposti a stare al nostro fianco mentre continuiamo a usare la nostra piattaforma per guidare l’azione verso un mondo più accogliente ed equo. Il nostro obiettivo è quello di costruire un luogo dove le persone più creative e di talento del mondo possano venire a fare il loro lavoro migliore, non importa chi sono, da dove vengono o come si identificano.

Questa è la vera ammaccatura nell’universo che vogliamo fare – quella che vogliamo duri oltre noi.

Fate parte di questo futuro con noi. Ci vediamo a Starside”.

L’annuncio vi ricordo arriva ad una manciata di settimane dal lancio della nuova espansione di Destiny 2, La regina dei sussurri, e a poche settimane dall’anniversario dei 30 anni della software house. Non sappiamo se ci saranno effetti a breve termine relativi a questa acquisizione, e non sappiamo nemmeno se Sony ha intenzione di portare avanti una sorta di campagna acquisti, portando sotto la sua ala altre realtà (si parlava addirittura di Square Enix) per fronteggiare una sempre più agguerrita Microsoft.

Francesco Alberio
Milanese, nato nel’anno del primo Final Fantasy e di Metal Gear, non c’era da stupirsi che i videogiochi gli sarebbero entrati nel DNA a tal punto da aprire un canale YouTube ed una pagina Instagram dedicati alla sua passione. Innamorato degli U.S.A, del mondo nerd e delle colline di Toussaint al tramonto.