La serie TV Il Signore degli Anelli annuncia il titolo completo con un nuovo teaser

La serie tv di Amazon relativa al Il Signore degli Anelli ha ora un titolo ufficiale: Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere. Un titolo che di certo non risuona per fantasia

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del poter

I libri fantasy di JRR Tolkien erano stati precedentemente adattati da Peter Jackson per il grande schermo. Il franchise è terminato dopo il terzo film prequel de Lo Hobbit, La battaglia dei cinque eserciti. Da allora l’IP de Il Signore degli Anelli è nelle mani di Amazon. La società ha versato quasi $ 500 milioni nella prima stagione della nuova serie, impegnandosi in una corsa multi-stagionale. Il prossimo spettacolo de Il Signore degli Anelli  racconta una storia ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima delle avventure di Frodo.

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere – Dove eravamo rimasti…

Lo sviluppo dello spettacolo de Il Signore degli Anelli  è iniziato quasi cinque anni fa. Gli showrunner JD Payne e Patrick McKay hanno aperto la strada in modo creativo. La serie ha un cast enorme ma la maggior parte dei ruoli non sono associati a personaggi noti. Al di fuori di Morfydd Clark nei panni di un giovane Galadriel, che Cate Blanchett ha interpretato nei film. La migliore notizia è arrivata alla fine del 2021, quando Amazon ha confermato la data di uscita di Il Signore degli Anelli nel settembre 2022 e ha condiviso la prima immagine, che potenzialmente ha rivelato il Galadriel di Valinor e Clark. Questo è stato l’ultimo aggiornamento ufficiale di Amazon sulla serie, che ha fatto sì che molti aspettassero con ansia che ulteriori notizie venissero rilasciate.

Se volete sapere dove eravamo rimasti con gli aggiornamenti vi lascio qui sotto un video che vi racconterà tutto.

Ecco alcune conferme sulla serie tv

Amazon Prime Video ha ora fornito un nuovo aggiornamento confermando il titolo della serie Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere. È stato rivelato con una speciale scultura in legno realizzata a mano con scritte in metallo. La prima stagione sarà lunga otto episodi e inizierà lo streaming in 240 paesi diversi. Sarà disponibile su Prime Video a partire dal 2 settembre 2022, con nuovi episodi pubblicati ogni venerdì.  

SCOPRI TUTTE LE NEWS DAL MONDO DEL CINEMA QUI

Oltre a condividere il titolo ufficiale dello spettacolo, Payne e McKay hanno anticipato cos’altro il nome di The Rings of Power (Gli Anelli del Potere) rivela sulla serie. L’evento più evidente segnalato dal titolo è la forgiatura degli Anelli del Potere. Questi sono i 20 anelli magici creati per aiutare Sauron ad espandere la sua portata durante la Seconda Era. Nel canone de Il Signore degli Anelli, 19 anelli sono stati realizzati e condivisi con Elfi, Nani e Uomini, mentre Sauron ha ricevuto l’Unico Anello, che gli ha dato potere sul resto. Lo spettacolo descriverà anche in dettaglio l’ascesa al potere di Sauron. È stato anche anticipato che Númenor, il regno degli Uomini, svolge un ruolo importante, così come l’Ultima Alleanza di Elfi e Uomini.

Ecco il teaser

Grazie al titolo Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere e alle ulteriori anticipazioni condivise dagli showrunner, i fan dovrebbero avere una migliore comprensione di ciò che lo spettacolo offrirà. È senza dubbio uno degli spettacoli più attesi del 2022 e dovrebbe essere la più grande serie esclusiva di Prime Video dell’anno. Se questo prodotto riesce a soddisfare le aspettative, questo potrebbe benissimo riempire il vuoto lasciato da Game of Thrones per una serie TV ad alto budget e alta fantasia.

Prima di lasciarvi però condivido con voi il teaser. Lo trovate proprio qui sotto.

Ecco la sinossi ufficiale de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere:

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere porta sugli schermi per la prima volta le leggende eroiche della leggendaria Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien e riporterà gli spettatori a un’era in cui furono forgiati grandi poteri, regni salirono alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messo alla prova, la speranza appesa al filo più sottile e uno dei più grandi cattivi che sia mai uscito dalla penna di Tolkien minacciò di coprire tutto il mondo nell’oscurità. Iniziata in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast corale di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano il tanto temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose.

Marco Salati
Scrive come tesi di laurea “ Il cinema nella mente” perché per lui la relazione tra cinema e psicologia è tutto. Ama vivere nel sogno, o semplicemente far vivere i suoi di sogni, purché questi vengano vissuti in maniera personale. Non dimentica mai che “In ogni strada di questo paese c'è un nessuno che sogna di diventare qualcuno” e in quel viaggio cosi folle “ Perdersi è meraviglioso”.