ILL – L’horror FPS che utilizzerà l’Unreal Engine 5, mostra il gameplay in un teaser

Un teaser che ci fa ben sperare, ma nessuna data d’uscita rivelata.

Clout Games ha pubblicato il trailer del loro prossimo gioco Ill, un FPS horror che utilizza l’Unreal Engine 5.

Il trailer è solo un teaser che ci fa dare un piccolo sguardo all’aspetto e ai toni di Ill e mostra il nuovo Unreal Engine 5, a cui Clout Games è recentemente passata. Non c’è ancora una data di uscita rivelata nel trailer, ma gli aggiornamenti possono essere trovati supportando il team su Patreon.

Il trailer di Ill mostra il protagonista che controlla il tamburo di un revolver mentre sale una scala e arriva in una stanza distrutta con dei documenti sparsi intorno. Una parte del soffitto è crollata e ha aperto la stanza al cielo aperto. Il personaggio principale contatta via radio un altro personaggio e gli parla di cosa ha trovato, prima di avanzare verso un’altra stanza con il revolver puntato.

Mentre degli investitori anonimi hanno aiutato il team, un post di Patreon spiega perché la piattaforma è ancora in uso. “Alcune persone ci hanno chiesto perché dovrebbero sostenerci su Patreon visto che abbiamo avuto degli investimenti ? Beh, non è necessario, voglio solo chiarire che tutti i soldi vanno allo sviluppo, e il supporto di Patreon in realtà non è insignificante se ci pensate. Sviluppare dei giochi AAA è veramente costoso nel 2021.”

L’uso dell’Unreal Engine 5 significa che gli sviluppatori avranno accesso alle ultime tecnologie aggiunte all’engine. Questo include Nanite, un sistema che permette di importare asset estremamente dettagliati da utilizzare per una maggiore fedeltà. Un altro è il Lumen, che permetterà di creare elaborati sistemi di luci e riflessi speculari indiretti in ambienti ampi e dettagliati su scale che vanno da millimetri a chilometri. Se voleste saperne di più su Nanite e Lumen, date pure un’occhiata qui!

Lo attendete questo FPS horror? Non è un connubio di generi molto in voga, anche se è tornato alla ribalta con i recenti Resident Evil o Bioshock. Però se c’è un gioco horror, in prima persona, dove ti puoi difendere con armi da fuoco, non può che destare la mia curiosità. Basta scappare e nascondersi! E voi, che ne pensate?

Devis Nardella
Per un quarto romano e tre quarti pugliese, è un pc gamer incallito con una grande passione per i videogiochi, in particolar modo le avventure grafiche. Non disdegna le console, anzi cerca di recuperare vecchie glorie del passato attraverso l'emulazione. Esprime la sua creatività su Youtube, ma adora anche il mondo di Twitch, piattaforme che per lui hanno preso il posto della tv. È molto riservato e serio, ma si scioglie con freddure glaciali e meme di cui fruisce quotidianamente (è un tenerone!).